Pancake di castagne con salsa ai cachi per Salutiamoci!

I pancake più simili agli originali che abbia mai mangiato, li provai a San Cristobal de las Casas qualche anno fa.. poi mi capitò di ordinarli in Ecuador e mi ritrovai una frittata con le mele nel piatto, spessa spessa e anche bella tosta da digerire.

Da quelle occasioni è passato parecchio tempo ma mi sono ritrovata un mesetto fa a pensare al programma di ottobre per i laboratori di cucina che volevo fossero incentrati sui prodotti di stagione.. ed allora via libera a uva fraga, mele, zucca e.. castagne!

Fatto sta che i bambini si sono trovati a preparare dei pancake con farina di castagne che hanno offerto ai passanti, oltre che divorato loro stessi.

Qui ve li ripropongo con una salsina ai cachi e vaniglia che fa molto autunno.. sentirete che delizia!

A quanto pare la combinazione castagne-cachi è gettonata, quindi vi consiglio di andare a vedere anche queste crepes di castagne di Note di cucina.

Anche con questa ricetta voglio partecipare a Salutiamoci! che questo mese è ospitato da Kitchen Bloody Kitchen.

Ma veniamo alla ricetta.. si tratta di un dolce molto appagante che non usa nemmeno un dolcificante naturalissimo.. la farina di castagne e il latte d’avena sono già dolci di loro, e in più i cachi aggiungono quel qualcosa in più di davvero godurioso 🙂

Buona merenda!

Pancake di castagne con salsa ai cachi

Ingredienti per due porzioni:

50 gr di farina di castagne
70 gr di farina di farro semintegrale
un pizzico di sale
un pizzico di cannella
2 cucchiaini rasi di cremor tartaro
200 gr di latte d’avena
2 cucchiaini di olio evo

per la salsa:

2 piccoli cachi
un pizzico di vaniglia in polvere

Miscelare tra loro le farine con il sale e la cannella. Aggiungere a filo il latte di avena continuando a mescolare in modo che non si formino grumi. Incorporare infine anche l’olio. Lasciar riposare la pastella ottenuta in frigo per una mezz’ora.

Preparare la salsa frullando tra loro la polpa dei cachi e la vaniglia.

Scaldare bene una padella antiaderente ungendola leggermente con l’aiuto di carta da cucina.

Riprendere la pastella, unire ad essa il cremor tartaro sbattendo con una frusta in modo da avere un composto uniforme. Cuocere i pancake facendo cadere la pastella da un piccolo mestolo e senza distribuirla su tutta la padella. Quando sulla superficie si saranno formate tante bolle e il composto sarà più solido, girare il pancake per cuocerlo dall’altra parte.

Man mano che si preparano i pancake sovrapporli mettendo tra uno e l’altro una cucchiaiata di salsa di cachi.

Servire caldo.

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in contest, dal mondo, dolci, dolci al cucchiaio, dolci monoporzione, progetti, salutiamoci!, vegan e contrassegnata con , , . Contrassegna il permalink.

30 risposte a Pancake di castagne con salsa ai cachi per Salutiamoci!

  1. Azabel ha detto:

    Bellissimi, noi la domenica facciamo spesso colazione con i pancake… devo ricordarmi di questa ricetta! 🙂

  2. donatella ha detto:

    Immagio quanto possano esser buoni, con l’abbraccio delle castagne! Che brava!

  3. unavnelpiatto ha detto:

    Certo che Salutiamoci ci sta proprio permettendo di conoscere sempre più ricette meravigliose e bellissime!
    Bella soddisfazione il laboratorio con i bimbi che cucinano pancake alle castagne 😉
    Davvero golosa quella cremina, ricordo la ricetta dei ragazzi NdC e ora non resta che buttarsi… Tr tentazioni eh eh 😆

  4. ricetteveg.com ha detto:

    no vabbè questo è un attentato alla mia retta dieta… vabbè, che dire, mangiamoceliiii!!!

  5. Daria ha detto:

    Buonissima questa versione dei pan-cake! Da provare! Salutiamoci è un vero pozzo di ricette e un ottimo “aguzza-ingegno” per sfornare nuove ricette! 🙂

  6. Ale ha detto:

    Adoro i pancake e questi con le castagne e questa salsina ai cachi … divino questo piatto!!! ^_^

  7. Katy ha detto:

    Bellissimi!!! Quella colata di salsa mi mette una gran fame e i pancake li vedo belli sofficiotti come piacciono a me! 😉

  8. xcesca ha detto:

    @donatella: grazie mille!
    @unavnelpiatto: quella dei laboratori di cucina per bambini è una sfida che mi sta appassionando, non è facile ma vorrei fargli capire che si può mangiare sano e con gusto 🙂
    @daria: grazie mille di tutto!! ❤
    @ale: ma graziee!!
    @katy: ebbene sì, sono venuti belli sofficiosi! 🙂

  9. Marta NewHorizons ha detto:

    adoro i cachi, ci faccio quotidianamente merenda e ridotti a crema sono davvero goduriosi…complimenti per l’originale e nutriente merenda alternativa che ci offri!! 😉

  10. Barbara ha detto:

    sono ammaliata dal tuo pancake…….i cachi sono ancora sull’albero e non sono ancora perfetti, magari la prossima settimana ce la faccio 😀

  11. Chiara ha detto:

    Ciao Francesca,
    mi hanno appena assegnato un premio e adesso devo passare il testimone..
    Se ti va passa da me per sapere di cosa si tratta.. 🙂

  12. Lo ha detto:

    proprio oggi commentavo che dalle nostre parti i cachi sembrano un po’ indietro…ma l’idea di un dolcetto così goloso mi fa fremere 😉

  13. cucinaconsapevolegenova ha detto:

    Sono mesi che lotto per riuscire a commentare con l’accont di ricetteveg.com, invano 😦
    Così ci provo con la pagina di CucinaConsapevole, che magari questa volte riesce.
    Il tutto per dire una cosa: complimenti!!! nicole

  14. Felicia ha detto:

    Squisiti…………. morbidosi e gustosi…!!!! sono due domeniche che faccio una versione povera, solo farina di castagne ed acqua…. li mangiamo a colazione, Fausto con marmellata ed io invece con il pesti…. o simili, questa mattina con il pesto di foglie di broccolo!!!! Al naturale si prestano perfettamente con altri abbinamenti. I tuoi mi intrigano molto, sopratutto l’abbinamento con i cachi….. perfetto!!!!

    • xcesca ha detto:

      Mi fa piacere far colazione con voi virtualmente 🙂
      In effetti anche col salato non dev’essere niente male.. ma, pesto di foglie di broccolo crude??
      O magari gli dai una scottata?
      Sono sempre aperta a nuovi suggerimenti, hehe

      • Felicia ha detto:

        Pesto crudo… le frullo eliminando la costa centrale troppo dura, poi aggiungo un cucchiaino di umeboshi…. è buonissimo!!!! rimane di un bel verde brillante, veramente delizioso. Provalo 🙂

  15. xcesca ha detto:

    Felicia, Detto così mi ispira ma purtroppo temo che sarebbe un po’ pesantino per me da crudo, non tollero molto i cavoli crudi.. Ma l’idea dell’umeboshi devo tenerla a mente.. ne ho un vasetto che non uso molto nonostante come gusto mi piaccia! Devo solo capire bene con cosa mi piace 😉

  16. Sara ha detto:

    Cesca, ma cosa mi ero persa?? Che favola questi pancakes, in questi giorni poi ci stiamo mangiando tantissimi cachi, questa ricetta arriva proprio al momento giusto, bravissima!

  17. notedicucina ha detto:

    W la combo cachi-castagne :-D! I pancakes sono assolutamente da fare. Ne andiamo matti, ma non li abbiamo mai provati con la farina di castagne. Grazie della fantastica idea e della citazione! :-)))

  18. Pingback: Crepe di castagne in salsa raw di cachi | New Horizons @ Human Graphia

  19. Pingback: Chicche di zucca e saraceno con broccoletti piccanti | la tana del riccio

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...