Girelle di farro con patè di pomodori secchi, capperi, semi di girasole e origano

A dir la verità per un po’ non potrò mangiare lieviti di nessun tipo (sigh!!) ma proprio quando me l’hanno detto avevo in forno a lievitare queste fantastiche girelle e una volta a casa le ho cotte e me ne sono mangiata una per dire addio (per un po’, sia chiaro!) ai fantastici prodotti della mia pasta madre.

Ovviamente continuerò a panificare per chi non ha tanti problemi di stomaco come me, e magari ogni tanto posterò qualcosina.

La ricetta non è poi tanto diversa dal mio pane base che avevo già postato qui, ma con poche varianti si ottengono degli stuzzichini molto buoni, perfetti per una merenda, per un pranzo al sacco o un aperitivo.

Come faccio con la pizza, l’olio che ho utilizzato nell’impasto è quello extravergine d’oliva dei sottoli di mia mamma. In questo modo non spreco olio e ne uso uno già aromatizzato ai pomodori secchi, ai peperoncini, alle melanzane..

Nella foto vedete le girelle già lievitate prima di essere infornate.

Girelle di farro con patè di pomodori secchi, capperi, semi di girasole e origano

Ingredienti:

circa 150 gr di pasta madre
1 cucchiaino di malto
280 gr di acqua tiepida
300 gr di farina di farro integrale
200 gr di farina di farro bianca
1 cucchiaio raso di sale
3 cucchiai di olio evo

per il ripieno:

paté di pomodori secchi
capperi sottolio
semi di girasole
origano

Sciogliere la pasta madre nell’acqua con il malto, aggiungere le farine e impastare a lungo finché non sarà tutto ben legato. Lasciar lievitare in un luogo riparato e umido per circa 5 ore, finché in volume non sarà triplicato.

Riprendere l’impasto, aggiungere sale e olio e impastare molto bene nuovamente. Stenderlo a forma di rettangolo e spalmare sulla superficie il paté di pomodori secchi. Spolverare il tutto con i capperi, i semi di girasole e l’origano.

Arrotolare sul lato lungo il rettangolo e con un coltello molto affilato tagliare delle fette spesse circa 2-3 cm. Adagiare ogni fetta in orizzontale su una teglia rivestita di carta forno e spolverare ancora con l’origano.

Lasciar lievitare altre 4-5 ore in forno spento con una ciotolina d’acqua bollente.

Preriscaldare il forno a 200° e una volta raggiunta la temperatura cuocere per circa 20 minuti.

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in antipasti, lievitati, pizze e focacce, vegan e contrassegnata con , , , . Contrassegna il permalink.

9 risposte a Girelle di farro con patè di pomodori secchi, capperi, semi di girasole e origano

  1. Chiara Volani ha detto:

    Devo eliminare anch’io lieviti e cereali… e la tua pasta madre è stata dimenticata da mia mamma per un mese in frigo, manco io e lei dimentica! Per cui… aspetteremo tempi migliori!

  2. Daria ha detto:

    Ecco allora, ci penso io a prepararle e mangiarle: devono essere ottime!

  3. Herbs ha detto:

    mi dispiace che devi abbandonare i lievitati, io patirei terribilmente. ma poi potrai ricominciare? spero che sia solo un problema temporaneo.. anche perchè queste girelle di farro mi stanno facendo brontolare lo stomaco solo a vederle..

    • xcesca ha detto:

      hehe, cara Herbs, sto patendo anch’io tantissimo! Ma così è e mi abituerò. Tra un mese e mezzo se starò meglio ricomincerò a integrare.. il problema allora sarà limitarsi!! 🙂

  4. Chiara Volani ha detto:

    Questo we sono stata malissimo. Ogni volta che mangiavo qualcosa mi veniva un mal di stomaco, alto, fortissimo. Venerdì sono anche andata a scuola un’ora dopo da forte che lo avevo, ero piegato letteralmente in due! Ho paura chee la dottoressa abbia bisogno di una paziente…

  5. Arianna ha detto:

    Queste girelle sono troppo invitanti!!!!

  6. Pingback: Colomba cocco-ciocco | la tana del riccio

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...