Crostata al limone e cocco

crostata al limone e coccoOggi rispolvero vecchie ricette, fatte e fotografate diversi mesi fa (per questo vedete i mirtilli nella foto, ma tranquilli, non vi serviranno per la preparazione della crostata) e non ancora pubblicate..

Questo perchè grazie ad una caduta andando con lo snowboard mi sono azzoppata e mi hanno messo a riposo forzato per quasi un mese. Il problema non è stare a casa, quanto non potermi muovere da letto o divano se non per poco tempo e con le stampelle.
Avrei un sacco di ricette da provare ma solo ora mi sono resa conto dei chilometri che faccio in cucina ogni volta che mi metto a pastrocchiare🙂

Quindi nei prossimi giorni non aspettatevi molti post.. o magari ve ne capiterà qualcuno con foto bruttine. Si fa di necessità virtù!

Non so perchè non avevo più pubblicato questa ricetta, la ricordo proprio buona, era piaciuta pure al moroso e le foto erano venute decenti.. forse volevo aspettare che i mirtilli ritornassero di stagione🙂

La decorazione sul bordo l’ho spudoratamente copiata da quelle bellissime di Alice Chiara alias Violamirtillo, se andate a vedere il suo blog scoprirete delle vere meraviglie, soprattutto per quanto riguarda la pasticceria ed i lievitati con pasta madre!

E visto che per questa crostata ho utilizzato la stessa farina di grani antichi con cui avevo fatto anche gli scones alle fragole, mi viene in mente che potrei portarla a Daria per la sua raccolta Integralmente d’inverno, dove potrete trovare tantissime ricette fatte con grani integrali o semintegrali.

Ora basta chiacchiere.. vi lascio la ricetta!

crostata limone e cocco

Crostata al limone e cocco

Ingredienti:

350 gr di farina semintegrale di grani antichi
50 gr di farina di mais fioretto
50 gr di farina di mandorle
un cucchiaino di cremor tartaro
un pizzico di sale
100 gr di olio di cocco
120 gr di malto di riso
un pizzico di vaniglia
acqua q.b.
un vasetto di marmellata di limoni

Un un recipiente miscelare le farine con sale, cremor tartaro e vaniglia. Aggiungere l’olio di cocco leggermente sciolto e sfregare con la punta delle dita in modo da farlo assorbire dalla farina.

Aggiungere poi il malto e acqua quanto basta per ottenere un panetto compatto ma non troppo duro. Lasciar riposare 30 minuti.

Stendere l’impasto e foderare la base di una tortiera da 28 cm di diametro. Con il restante impasto ricavare tanti cuoricini con cui formare il bordo della crostata.

Mescolare la marmellata di limoni e spalmarla sul fondo della base; guarnire poi con i restanti cuoricini di frolla.

Cuocere in forno preriscaldato a 180°.

Questa voce è stata pubblicata in dolci, integralmente, progetti, torte, vegan e contrassegnata con , , . Contrassegna il permalink.

22 risposte a Crostata al limone e cocco

  1. Daria ha detto:

    Per fortuna che ti è venuta voglia di pubblicarla! E’ proprio bellissima e sicuramente gustosa con questa farina. Alice l’ha già vista e ha deciso che dobbiamo farla!😉
    La raccolta integralmente ringrazia!

    • xcesca ha detto:

      Alla faccia della semplicissima farina di farro appena macinata😉
      Beh, sono proprio contenta che piaccia ad Alice, lo sa che per me le tue birbe sono la migliore giuria😀

  2. veggieriot09 ha detto:

    Le crostate con frutta o marmellata sono forse uno dei dolci che preferisco, bellissima, sicuramente buonissima e molto curata nella presentazione. Per me fare quel bordino delizioso con la mia incapacità manuale si avvicina a un progetto fantascientifico :b
    Un abbraccio di pronta guarigione!!!!!!

  3. broccolo&carota ha detto:

    Guarisci presto! Buona la crostata!
    cri

  4. Chiara ha detto:

    Ma che bellina la decorazione!!! Mi spiace per il tuo riposo forzato…approfittane per rigenerarti un po’!😉

  5. supercaliveggie ha detto:

    Buona guarigione! a me piace tanto questa crostata ma anche gli scones alle fragole mi sembrano fantastici!

  6. Les Vegourmandes ha detto:

    adoro la foto,adoro la crostata sia esteticamente che nella scelta degli ingredienti,adoro anche i mirtilli che non c’entrano nulla…ok. Mi piace sempre più la tua blogcucina. Peccato davvero dover rispolverare vecchie ricette che avevi abbandonato,povere noi. scherzo,ovviamente! Rimettiti in forma presto! noi intanto si sbava allegramente di fronte alle tue beltà!

    • xcesca ha detto:

      Grazie mille Karin per le belle parole!!
      In realtà sto cercando di trovare il modo per pubblicare qualche post.. è arrivato un nuovo potentissimo frullatore nella tana e non riesco a resistere! Saranno però ricette easy, più di 5 minuti non riesco a stare in piedi!
      Un abbraccio!

  7. MARI ha detto:

    In bocca al lupo per la gamba! peccato non averla sotto mano adesso questa bontà ti avrebbe sicuramente risollevato il morale!🙂

  8. ricettevegolose ha detto:

    Ha una bellissima decorazione e sembra buonissima! Ho acquistato da tempo l’olio di cocco ma devo ancora provarlo, questa ricetta mi sembra un ottimo spunto🙂 Grazie e complimenti😉

    • xcesca ha detto:

      Io mi trovo bene con l’olio di cocco usandolo al posto del burro nei dolci, da una consistenza friabile e un aroma unico.. aspetto le tue ricette allora!

  9. ideepensharing ha detto:

    Che bella! La decorazione con i cuori sul bordo è molto originale e d’effetto!

  10. Antonella ha detto:

    Ciao🙂 interessante il tuo blog. L’ho trovato per caso e vedo che ci sono moltissime ricette compatibili con la mia dieta ipoiodica. Vorrei chiederti: dove trovi il malto di riso, sciroppo di riso e affini?
    grazie
    Antonella

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...