Crema green breakfast

crema green breakfastLo ammetto, ho sfruttato il moroso la domenica mattina per chiedergli una mano per fotografare la mia colazione degli ultimi giorni😉
È stato bravissimo, ha spostato la ciotolona sulla panca dove volevo fotografarla senza muoverla troppo, mi ha dato una mano nel frullare e nello spargere i semini, e anche per fare la foto.

E così riesco a proporvi questa bontà che da la carica giusta per iniziare la giornata: una vera bomba di nutrienti, bellina nel suo colore verdolino e dalla consistenza morbida e ariosa.

In casa è arrivato un nuovo frullatore molto potente, non il Vitamix, uno decisamente più a portata, ma sto facendo qualche prova per quanto la gamba me lo possa permettere e.. sono molto soddisfatta dell’acquisto!

Quella di oggi non è una vera e propria ricetta, nel senso che non troverete un vero e proprio procedimento, ma nel caso non aveste un frullatore molto potente vi consiglio di mettere a bagno in anticipo noci, semi e avena in poco latte vegetale in modo da ammorbidirli e riuscire a frullarli meglio.

Vi auguro una buona settimana.

Crema green breakfast

Ingredienti:

250 ml di kefir di soia
una banana
una fetta di limone con la buccia
una manciata di foglie di spinaci
un cucchiaio di polvere di baobab
2 cucchiaini di semi di lino
2 cucchiaini di semi di sesamo nero
qualche noce o mandorla
un pizzico di vaniglia
2 cucchiai di fiocchi di avena
se necessario poco latte vegetale o acqua

Frullare tutti gli ingredienti fino ad ottenere un composto morbido e spumoso.

A piacere guarnire con altra frutta, semi, bacche.

 

Questa voce è stata pubblicata in dolci, dolci al cucchiaio, frutta, vegan e contrassegnata con , , , , , , . Contrassegna il permalink.

6 risposte a Crema green breakfast

  1. Daria ha detto:

    Che belissimo aspetto! Non ho mai provato il kefir di soia in versione verde, mi sa che devo rimediare!

  2. Roberta ha detto:

    Forte questa ricetta credo che la proverò presto e la farò sicuramente a mio figlio anche il primo di aprile già immagino il suo stupore nell’assaggiare un piatto così simpatico , ma buono e nutriente al tempo stesso. .. lui poi che adora le colazioni alternative!
    Complimenti e un abbraccio

    Guarisci presto!

    • xcesca ha detto:

      Ma che bello sentire di un bambino che adora le colazioni alternative! Allora spero proprio che gli piaccia questa crema.. fammi sapere!!
      Grazie🙂

      • Roberta ha detto:

        Colazione aggiudicata, Francesca! Perdonami il ritardo, Anita (2 anni) è l’unica che sabato mattina ha fatto colazione con uvetta sultanina e latte, noi adulti, Carlo compreso (13 anni) abbiamo apprezzato veramente tanto la tua proposta! Grazie per la condivisione e buona giornata

      • xcesca ha detto:

        Wow! Sono proprio contenta! Grazie per essere tornata a raccontarmelo!
        Anche i miei nipotini sono ghiotti di uvetta😉

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...