Vellutata carote e asparagi con farro e lenticchie

vellutata asparagi e carote

Dopo due mesi di quarantena senza il mio adorato Vitamix, finalmente oggi è tornato a casa dalla manutenzione e l’ho messo subito all’opera!

Complice il frigo con begli ingredienti di stagione, e la giornata decisamente frescolina e umida, mi sono inventata questa vellutata discaldante ma al contempo purificante grazie alla presenza degli asparagi…
e così se non c’è il sole fuori, io me lo metto nel piatto!

Vellutata carote e asparagi con farro e lenticchie

Ingredienti per due persone:

una cipolla bianca piatta
3 carote
5 grossi asparagi bianchi
brodo vegetale q.b.
un pizzico di assafetida
un pizzico di peperoncino
2 cucchiai di olio evo

per completare:

80 gr di farro
20 gr di lenticchie
mezza foglia di alloro
sale alle erbe q.b.
2 cucchiai di olio evo

Mettere in ammollo insieme il farro con le lenticchie per 30 minuti. Scolarli e sciacquarli molto bene e tostarli a secco in una pentola calda finché non sarà evaporata l’acqua. Versare il doppio in volume d’acqua, aggiungere la mezza foglia di alloro, coprire e cuocere a fuoco basso finché non avrà assorbito tutta l’acqua. Di tanto in tanto controllare il grado di cottura. Una volta cotti farro e lenticchie, insaporire a piacere con il sale alle erbe e condire con l’olio evo.

Nel frattempo preparare la vellutata: tagliare separatamente a rondelle la cipolla, le carote e gli asparagi. In una padella rosolare in olio evo, assafedita e peperoncino la cipolla finché non sarà ben caramellata, aggiungere poi le carote e, dopo 5 minuti, gli asparagi. Continuare a rigirare in modo che tutte le verdure risultino rosolate e saporite per altri 5-10 minuti. Coprire a filo con il brodo bollente, mettere il coperchio e terminare la cottura.
Frullare infine fino ad ottenere una crema molto liscia.

In due ciotole versare il farro con le lenticchie tenendone da parte un paio di cucchiai. Versare poi la vellutata e decorare con il cereale tenuto da parte e con un filo di olio evo a crudo.

Questa voce è stata pubblicata in cereali, legumi, minestre e zuppe, primi, vegan e contrassegnata con , , , , . Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...