Insalata di germogli di legumi

Anche novembre è volato, oggi è l’ultimo giorno e quindi mi affretto a pubblicare un’altra ricettina lenticchiosa.

Un paio di settimane fa il mio GAS ha organizzato una serata informativa “i germogli della salute” con Paola Berlanda. E’ stata una serata molto interessante in cui finalmente ho scoperto cosa sbagliavo con il mio germogliatore!

Infatti dopo mesi che lo desideravo mi era arrivato già da tempo un bellissimo germogliatore in terracotta che però non mi dava grandi soddisfazioni perché spesso si formava la muffa ed era difficilissimo da pulire.
Ho scoperto che se si forma la muffa è sufficiente bollire il germogliatore per un po’ (o metterlo in forno) per “purificarlo”. Inoltre il tipo che ho io è perfetto per i legumi e meno adatto per i semini più piccoli (i quali germogliano benissimo in un semplice vasetto di vetro tenuto orizzontale).

Allora oggi vi propongo un’insalata che è anche un po’ secondo, ricca di sali minerali e vitamine e viva. Non mi sono inventata niente, è stata l’assaggino che Paola ci ha portato la sera della presentazione.

E a chi non è venuto all’incontro perché considera i germogli una cosa un po’ di nicchia dico che chiunque ha a casa dei semi germogliabili ed un vasetto di vetro. E basta volerlo per prendersi i 2 minuti al giorno che richiedono i germogli.

Altra piccola cosa che ho scoperto in questa occasione è che è sempre bene fare una leggera cottura ai germogli di legumi. Forse lo sapevano tutti, ma io non ancora!

Di corsa propongo questa ricetta a IlMondoDiCì per Salutiamoci! di questo lenticchioso mese!

Buon fine settimana a tutti voi.. ci risentiamo domani per una cosa importante!!

Insalata di germogli di legumi

Ingredienti:

una tazzina di lenticchie di Castelluccio bio per germogli
una tazzina di piselli per germogli
un pizzico di sale integrale alle erbe dell’orto
un cucchiaio di olio evo

Mettere i legumi separatamente a bagno per una notte. Scolarli e metterli nel germogliatore aspettando 3-4 giorni finché non sono pronti, bagnandoli due volte al giorno.

Cuocere i germogli al vapore per 10 minuti e lasciarli raffreddare a temperatura ambiente.

Condirli con il sale alle erbe autoprodotto (con salvia, rosmarino, origano, pepe..) e un filo di olio evo.

About these ads
Questa voce è stata pubblicata in antipasti, autoproduzione, contest, insalate, legumi, progetti, ricette base, salutiamoci!, secondi, senza glutine, vegan e contrassegnata con , , . Contrassegna il permalink.

15 risposte a Insalata di germogli di legumi

  1. laura ha detto:

    ma che cos’hanno di particolare i legume per germogli?

    • xcesca ha detto:

      Si possono usare anche legumi biologici se si ha la certezza che non sono stati trattati per renderli più conservabili e duraturi nel tempo.
      Un seme da germoglio è vivo, e questo lo rende meno conservabile. Per questo purtroppo spesso vengono trattati in modo da renderli “sterili” ma infiniti :)

  2. Daria ha detto:

    I germogli di legumi non li ho mai provati… mi preparo in vasetto quelli di quinoa (che adoro) e di altre erbette… Non avendo un germogliatore i legumi mi hanno sempre bloccato pur avendo visto anche una ricetta della capra che proponeva i ceci… Certo che sembrano proprio appetitosi!

    • xcesca ha detto:

      Germogli di quinoa?? Devo assolutamente provarli!
      Come ho scritto sopra per i semini più piccoli preferisco il metodo del vasetto. Le lenticchie in vasetto ti posso assicurare che vengono, sarebbe meglio però non fargli prendere la luce coprendoli.
      Sono una vera bontà!

  3. perlinazzurra ha detto:

    Io adoro quelli di soia che però purtroppo compero. Ma bisogna avere i semini particolari o si può far germogliare qualsiasi seme?

    • xcesca ha detto:

      Guarda la risposta che ho dato sopra a Laura.
      I germogli di soia che si comperano in realtà sono fatti con i fagioli mung (soia verde) mentre la soia gialla non è germogliabile.
      Comunque si possono usare semi non per forza da germogliatore a patto che siano bio e di provenienza certa.

  4. ha detto:

    Che bella ricettina! Sai che ci ho provato? Volevo anche io fare un’insalatina così ma non ho fatto in tempo a documentarmi e non avendo il germogliatore in vaso ho ottenuto un germoglio corto corto dopo parecchi giorni e non ero convinta ;)

    Grazie per aver chiuso la raccolta di novembre :)
    Allora sei pronta?

    A presto!

  5. Felicia ha detto:

    Adoro i germogli di legumi e mi hai fatto venire in mente che è tantissimo che non li faccio più!!!! non ho mai provato i piselli, devo rimediare ;-)

    • xcesca ha detto:

      I piselli sono davvero buoni, come del resto anche le lenticchie. Se è un po’ che non li fai è ora di metterli a bagno ;)
      Il mio pranzo di oggi: pasta con legumi misti germogliati e pesto trentino.. che bontà!

  6. cucinoincina ha detto:

    di lenticchie si’, mai provati invece i piselli germogliati e credo che mi potrebbero piacere proprio!!

  7. CescaQB ha detto:

    Gemellina :)))) il mio prossimo post sui germogli saranno proprio i piselli ahahahaha

  8. Che meraviglia!!!
    Fresca e supernutriente!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...