Un hummus un po’ diverso

hummus
..e un modo diverso per salutare le crucifere invernali.

Non so com’è dalle vostre parti ma negli ultimi giorni è sbocciata la primavera! E io la sento con tutta la sua energia: passo più tempo in giardino, travaso un po’ di piante, mi fermo affascinata ad osservare le api che indaffarate volano da un fiore all’altro..

A dir la verità mentre scrivo questo post sono consapevole del fatto che nei prossimi giorni è previsto un calo delle temperature e probabilmente rivedrò le montagne intorno a casa spolverate di neve, ma nel frattempo mi godo queste giornate calde e la luce del tardo pomeriggio.

Quella che vi propongo oggi è un piatto formato da più preparazioni, vi potrà sembrare elaborato ma potete pensare di preparare in anticipo l’hummus e fare il resto una volta che avete il forno caldo per altro, oppure semplicemente potete scegliere di preparare solo una delle ricette di cui è composto.

I ceci neri li ho scoperti relativamente tardi, regalo di un’amica.. e dopo un po’ di sperimentazioni ho scoperto che li amo in particolare sottoforma di hummus grazie al loro gusto che ricorda leggermente l’affumicato.

Trovo questo un buon modo per salutare le ultime crucifere della stagione con un piatto che però invita ad aprire la finestra e godere della natura. La parte croccante del cavolfiore, della verza e dei ceci al forno, renderà la cremosità dell’hummus ancora più avvolgente!

Hummus di ceci neri e cavoli

Ingredienti per due porzioni:

una tazza di ceci neri cotti
circa mezza tazza di acqua di cottura dei ceci
un cucchiaio di tahin
il succo di mezzo limone
una presa di sale
un pizzico di aglio in polvere

per il cavolfiore:

un piccolo cavolfiore bianco
mezzo limone
un pizzico di curcuma e noce moscata
sale e pepe q.b.
2 cucchiai di olio evo

per i ceci croccanti:

2 cucchiai di ceci cotti
un pizzico di pimenton de la vera, peperoncino, curry
sale q.b.
2 cucchiaini di olio evo
1 cucchiaino di farina di riso

per completare:

una foglia di verza
una presa di sale
2 cucchiai di olio evo
un pizzico di sumac

Frullare insieme tutti gli ingredienti dell’hummus fino ad ottenere una crema completamente liscia. Conservare in frigo.

Pulire le cimette del cavolfiore, tagliere il limone a fettine e condire con le spezie e l’olio. Disporle su una teglia ricoperta di carta forno. Cuocere a 180° finchè sono cotti ma ancora croccanti.
Tagliare la foglia di verza in piccole sfogliette, condirle con olio e sale e metterle in forno per 4-5 minuti.

Tamponare i ceci in modo da asciugarli, condirli con le spezie e l’olio. Versare la farina di riso sui ceci e mescolare, versarli poi su di una teglia ricoperta di carta forno. e metterli in forno finchè non sono dorati e croccanti.

Comporre il piatto con una base di hummus, i cavolfiori, i ceci dorati, le sfogliette di verza, una spolverata di sumac e un giro di olio evo.

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in antipasti, dal mondo, legumi, ricette base, secondi, senza glutine, vegan, verdure e contrassegnata con , , . Contrassegna il permalink.

Una risposta a Un hummus un po’ diverso

  1. broccolo&carota ha detto:

    Buoni i ceci neri!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...