7 anni di blog e una raw cake estiva

raw cake pesche e lamponi

Quanti mesi di silenzio qui sul blog!

In realtà chi mi segue su Facebook o Instagram, o chi ha partecipato a qualcuno dei miei laboratori, sa che la tana è tutt’altro che ferma, ma non voglio abbandonare questo spazio, sebbene faccia fatica a trovare il tempo di pubblicare spesso qualche ricetta.

Oggi ci tenevo a condividere con voi un dolcino per festeggiare insieme i 7 anni del blog! Quando sono partita non immaginavo che avrebbe fatto tutta questa strada!

Le torte crudiste mi piacciono perchè sono semplici, belle, facili da trasportare ma soprattutto sono buone e danno quella sensazione di mangiare qualcosa di davvero nutritivo.
In più piacciono anche al moroso che vivrebbe di pane e cioccolata.

Ora vi lascio la ricetta, con l’invito a mangiarne una fettina con me festeggiando il compleanno de La Tana Del Riccio!!

Raw cake pesche e lamponi

Ingredienti per una tortiera di 15×20 cm:

200 gr di anacardi
250 gr di pesche gialle e dolci (peso netto)
30 gr di carota
60 gr di olio di cocco
125 gr di succo d’agave
un pizzico di sale
mezzo cucchiaino di scorza di limone
una tazza di lamponi

per la base:

100 gr di mandorle
6 datteri morbidi
un pizzico di sale
un cucchiaino di polvere di baobab
un cucchiaio di succo d’agave

per completare:

una tazza di lamponi
2 cucchiai di succo d’agave
1 cucchiaino di buccia di psillio

pesche, lamponi, chips di cocco

Ammollare gli anacardi per una notte.

Frullare a granella le mandorle della base, aggiungere poi, sempre nel mixer, il sale e la polvere di baobab e poi anche i datteri denocciolati fino ad ottenere un composto compatto. Versare a filo anche il succo d’agave e amalgamare un altro po’. Foderare lo stampo con della carta forno e pressare sul fondo il composto per la base premendo bene livellandolo. Mettere in freezer mentre si prepara la crema.

In un frullatore molto potente frullare gli anacardi (sciacquati e scolati), aggiungere poi la polpa di pesca e di carota ed insistere fino ad ottenere una crema perfettamente liscia aggiungendo anche scorza di limone, sale e succo d’agave. Infine versare a filo anche l’olio di cocco continuando a frullare.

Riprendere la base  e versarci sopra metà della crema. Disporre in maniera uniforme i lamponi e poi coprire con la restante crema. Riporre nuovamente in freezer per almeno 5 ore.

Per la salsa frullare i lamponi e passare la polpa al setaccio in modo da eliminare i semi. Mescolare poi il succo di lampone con quello d’agave e la buccia di psillio e frullare nuovamente. Lasciar riposare in frigo.

Trascorso il tempo di riposo tagliare la torta in piccole porzioni.

Prima di servire lasciare le porzioni desiderate a temperatura ambiente per circa 10 minuti o in frigo per 30.

Servire con la salsa di lamponi e la frutta guarnendo con chips di cocco.

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in chiacchiere, crudo, dolci, dolci monoporzione, senza glutine, torte, vegan e contrassegnata con , , , , , , , . Contrassegna il permalink.

2 risposte a 7 anni di blog e una raw cake estiva

  1. broccolo&carota ha detto:

    Buona, c’è ne ancora una fetta?
    Bentornata!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...