Yogurt alle noci e avena

yogurt noci avena

Eccomi rientrata e a pieno regime con il lavoro e tutti gli altri impegni!

Ormai i giorni di viaggio sono andati, e quella leggerezza, quella sensazione di star bene anche con due pasti al giorno è svanita, e la fame irrefrenabile, o meglio, bisogno di mangiare a tutte le ore, ha preso il sopravvento.. urge trovare una soluzione.
Peccato, perchè quella frugalità, così in armonia con il paese povero ma profondamente accogliente che ci ha ospitati, sento proprio che è la strada giusta.

Comunque, gli spunti culinari presi in viaggio sono stati diversi e ho in testa tante idee che sperano di trovare quando prima un po’ di tempo per essere realizzate.
Anche i miei souvenir preferiti sono stati diversi.. riso jasmine, riso rosso, riso nero glutinoso, anacardi, mango essiccato, zenzero candito, noodles di riso, sfoglie di riso per involtini, té verde, té matcha, fiori di té, lemongrass, pepe rosso, pepe lungo.. l’unico limite è stato il fatto che lo zaino (ed in particolare quello del moroso) ha cominciato a pesare davvero tantissimo ad un certo punto!

Ma oggi vi propongo un’idea molto locale e colazionosa (avvertitemi però quanto vi stancate delle mie colazioni!). Da quando siamo tornati mi ha assalita la voglia di granola e così ho provveduto a prepararne una maxi scorta, ma su spunto del moroso ho pensato anche ad uno yogurt di soia aromatizzato. Io lo amo al naturale ed in generale preferisco non prendere quelli aromatizzati che in genere contengono molto zucchero, ma l’idea di farlo con noci e avena mi ispirava molto.

Per praticità ho pensato  ad un “preparato per yogurt” in modo da poter insaporire la mia colazione del giorno dopo a seconda della voglia del momento. In questo modo inoltre il preparato si può conservare per settimane!

Quindi ecco a voi questa ricettina. Ora cercherò di essere più costante con i post!

Yogurt alle noci e avena

Ingredienti per due tazze di preparato:

100 gr di noci sgusciate
50 gr di fiocchi d’avena
80 gr di sciroppo d’acero

per lo yogurt:

yogurt di soia
sciroppo d’acero a piacere

Mescolare le noci con i fiocchi d’avena, versare a filo lo sciroppo d’acero e continuare a mescolare finchè non è completamente distribuito

Spargere il composto su di una teglia rivestita di carta forno e tostare a 170° mescolando di tanto in tanto finchè non si sarà tostato. Lasciar raffreddare.

Una volta raffreddato frullare a intermittenza nel mixer e conservare in un contenitore a chiusura ermetica.

Per preparare lo yogurt mescolare un cucchiaio abbondante di composto con un vasetto di yogurt di soia. Dolcificare a piacere con altro sciroppo d’acero e lasciar riposare in frigo per una notte in modo che si insaporisca il tutto.

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in autoproduzione, dolci, dolci al cucchiaio, idee regalo, vegan e contrassegnata con , , , . Contrassegna il permalink.

8 risposte a Yogurt alle noci e avena

  1. Daria ha detto:

    Bentornata! Bellissimi e deliziosi souvenir quelli che ti sei portata a casa: aspetto le nuove ricette che li prevedono!
    Da una vita che non mi preparo la grnola, questa tua versione con le noci, semplice e golosa è proprio da provare!

  2. londarmonica ha detto:

    Bentornata! Chissà quante nuove idee ti frullano per la testa con tutti quei bellissimi souvenir. Un abbraccio

  3. ideepensharing ha detto:

    Potessi vivrei di granola…ma ho optato per qualcosa con meno zuccheri e quindi acquisto separatamente cereali (avena, miglio, orzo ecc) e frutta secca varia o frutta essiccata e poi unisco tutto in un barattolo. Alla fine è come il muesli, ma decido io cosa metterci!

    • xcesca ha detto:

      Hehe, come ti capisco! Io mi consolo per il fatto che facendola in casa preferisco il malto allo zucchero e uso poco olio 😉
      L’alternativa comunque è proprio quella del muesli, che a me piace fare sul momento a seconda di quello che mi va

  4. Tommaso ha detto:

    Sono molto curioso di scoprire come userai il riso nero glutinoso! Ho letto che ha un sapore dolce…confermi? Come lo usano laggiù? Ho appena comprato anch’io un pacchetto (bianco), ma devo ancora sperimentare. 🙂

    • xcesca ha detto:

      Pensavo di provare una ricetta cambogiana dolce, appena ho un attimo di tempo la provo 🙂
      Ad ogni modo ho visto che ci fanno anche delle specie di pancake frullando il riso cotto per fare una sorta di pastella.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...