Torta pere cioccolato e burro d’arachidi

tortaperecioccoarachidiBuon inizio settimana!

Per me sarà bella piena ma ci tenevo ad addolcirvi il lunedì con questa tortina che nella sua semplicità mi è piaciuta davvero molto.
Pere e cioccolato, si sa, sono un classico, ma questa volta ho voluto rendere questo dolce più particolare grazie al goloso burro di arachidi e all’aromatico amaretto di semi di mela.

Che dire.. la fine dell’estate il una torta rustica da mangiare durante le prime giornate fresche con una tazza di tè, oppure con un po’ di gelato di banane congelate se le temperature ancora lo permettono 🙂

Vi lascio alla ricetta, augurandovi una bella settimana!

Torta pere cioccolato e burro d’arachidi

Ingredienti per una teglia 20×30:

150 gr di farina tipo 2
50 gr di farina di mais fioretto
160 gr di latte di avena
120 gr di malto di riso
50 gr di olio evo
2 cucchiaini di cremor tartaro
2 pere
40 gr di burro di arachidi
40 gr di amaretto di semi di mela
un pugno di gocce di cioccolato
un pizzico di sale
un pizzico di vaniglia

Preriscaldare il forno a 180°.

Miscelare tra loro le farine con il cremor tartaro, il sale e la vaniglia. A parte mescolare il latte con il malto, l’olio, l’amaretto e il burro di arachidi.

Pelare le pere e tagliarle a cubetti.

Versare il composto liquido nelle farine e mescolare velocemente, una volta amalgamato unire anche i cubetti di pera ed incorporare delicatamente.

Ungere e infarinare una teglia rettangolare di 20×30 cm, versare l’impasto e infornare fino a leggera duratura facendo la prova stecchino.

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in dolci, torte, vegan e contrassegnata con , , , , . Contrassegna il permalink.

18 risposte a Torta pere cioccolato e burro d’arachidi

  1. labalenavolante ha detto:

    Ciao Fra! Ho sempre associato il burro di arachidi a qualcosa di molto ammerigano.. nel mio immaginario al solo leggere ‘burro di arachidi’, tornano alla mente quelle serie tivù con ragazze biondissme di nome Kelly, Rachel o Tiffany, intente a spalmare fettazze di tost con questo burro e sopra uno spesso strato di marmellata.. ovviamente erano tutte magrissime. Anni dopo l’ho assaggiato e devo dire che mi è piaciuto talmente tanto da provarlo anche con la marmellata.. niente male! Però io ci devo andare piano, che non ho il personal trainer di Kelly né di certo la sua costanza.. beh, per questa torta però posso anche fare un’eccezione, no?!!

    • xcesca ha detto:

      Hehe, anch’io l’ho sempre associato ad un’americanata, ma poi ho capito che quello 100% arachidi è buono e, seppur calorico, sano.
      Dai, pensa che mangiato con questa tortina è sicuramente più sano che con l’orribile pane in cassetta e la marmellata zuccherosissima 😉

  2. MARI ha detto:

    Non credo di aver mai assaggiato il burro di arachidi, ma forse la crema di arachidi (è la stessa cosa??) e anche l’amaretto ai semi di mela sono ingredienti particolari che sicuramente danno un tocco originalissimo al composto della torta di per sè golosissima.
    Mio cugino, quando eravamo ragazzini e mi vedeva mangiare i semi di mela, diceva c’è un infinitesimo contenuto di arsenico in quei amarognoli semini: non ho mai approfondito la cosa, forse scherzava o forse no! Adesso che mi ci fai pensare…indago!

    • xcesca ha detto:

      Il burro di arachidi non è altro che arachidi frullate a lungo, se per crema di arachidi intendi quello sono la stessa cosa 🙂 Non ci sono altri ingredienti.
      Quello che ti diceva tuo cucino è in parte vero, ma in questo caso anche parliamo di dosi minuscole!

  3. Chiara ha detto:

    Senza uova e senza burro?ma è fantastica!!!! Segno la ricetta! Un bacio

    • xcesca ha detto:

      😀 Mi fa piacere che ispiri anche ad un’esperta di dolci come te!
      Già, ormai da tempo i miei dolci sono senza uova e senza zucchero e ti dirò.. non rimpiango i cugini più sostanziosi 😉

  4. Veg Ery ha detto:

    Ciao Francesca! Ho cambiato il nome del mio blog, onde evitare equivoci, eh ho iniziato a seguirti. Grazie per avermi fatto notare l’omonimia. Buona settimana! ☺

  5. veggieriot09 ha detto:

    Non sono mai riuscita ad apprezzare il burro di arachidi ma credo proprio che questa torta mi farà cambiare idea! In più l’amaretto ai semi di mela deve essere di sicuro fantastico; beh che dire, sono pronta a mangiarmi tante mele e a provare questa deliziosa torta che profuma d’autunno, bellissima ricetta!!

  6. Felicia ha detto:

    Golosa, semplice, appagante…. il classico ma con quel pizzico di originalità!!!! davvero fantastica, ho ospiti sabato sera, e stavo proprio pensando ad un dolce da offrire!!!! arrivi con questa ricetta da replicare perfetta 🙂

  7. Terry ha detto:

    Buona!!!!! Ho da poco scoperto il burro d’arachidi e nuive idee per usarlo sono gradite. ..sto dolce deve essere una favola! 😉

  8. alicegrandi ha detto:

    Adoro il burro di arachidi (quello fatto con arachidi e basta), ma anche tutti gli altri ingredienti di questa torta…complimenti è proprio una bella ricetta ^_^

  9. Pingback: Gelato alla banana e burro di arachidi | la tana del riccio

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...