Quinoa ai piselli affumicati al pomodoro per Io non mangio da solo

Lo so, non è una buona idea pubblicare un post a queste ore del venerdì sera, ancora meno dopo aver passato il pomeriggio a giocare a “rugby” con i bambini, ma oggi è l’ultimo giorno per partecipare a “Io non mangio da solo” di ProgettoMondo.

Io non mangio da solo

In cosa consiste l’iniziativa?

Consiste nel pubblicare una ricetta che contenga uno (possibilmente uno solo) dei seguenti chicchi: mais, frumento, riso, orzo, farro, quinoa, amaranto, grano saraceno, segale, avena, kamut, miglio. Tutto questo per valorizzare i tantissimi preziosissimi chicchi che ci offre la natura, senza dover sempre optare per i soliti due. Viva la biodiversità insomma!

Tralasciando il kamut che, in quanto marchio registrato non mi sta molto simpatico (molto meglio il “grano del faraone”!). Non è facile per me scegliere tra questi buonissimi doni della terra!

Ma ho scelto di proporvi una ricetta semplicissima con la quinoa, un simil-cereale che ho riscoperto da pochissimo e che mi piace davvero molto.

Inoltre avevo promesso ad un collega che si sta avvicinando ad un’alimentazione più naturale che gli avrei proposto una ricetta semplice per provare questi chicchi. 🙂

Io ho usato il pimenton de la vera che dona un buon sapore affumicato, ma se non lo avete potete ometterlo o sostituirlo con un pizzico di peperoncino, dolce o piccante a seconda dei gusti.

Vi auguro un felice fine settimana! Io probabilmente farò una scappata qui.

Aggiornamento a marzo 2014: Con questa ricetta partecipo a Salutiamoci! di questo mese, ospitato da Daria di GocceD’aria!

Quinoa ai piselli affumicati al pomodoro

Ingredienti:

2 tazzine di quinoa
4 tazzine di acqua
due pizzichi di sale integrale
un cucchiaio d’olio evo
uno spicchio d’aglio
mezzo cucchiaino di paprica affumicata
una tazza di piselli
una tazza di salsa di pomodoro

In una pentola versare la quinoa e l’acqua leggermente salata. Coprire e portare lentamente ad ebollizione facendo cuocere fino al completo assorbimento del liquido, senza mai mescolare.

Nel frattempo scaldare l’olio in una padella con lo spicchio d’aglio a cui sarà stato tolto il germoglio centrale. Unire anche la paprica affumicata e lasciar insaporire. Aggiungere poi i piselli, rigirare per due minuti ed infine versare la salsa di pomodoro. Salace, coprire e portare a cottura aggiungendo eventualmente poca acqua.

Sgranare la quinoa e servirla con al centro i piselli stufati.

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in cereali, contest, dal mondo, legumi, piatti unici, primi, progetti, senza glutine, vegan e contrassegnata con , , . Contrassegna il permalink.

17 risposte a Quinoa ai piselli affumicati al pomodoro per Io non mangio da solo

  1. perlinazzurra ha detto:

    Franci, non si riesce a trovare la paprika affumicata qua da noi?? Io uso il pepe affumicato, e ne vado matta, ma me lo portano dall’America e sto finendo la scorta…

    • xcesca ha detto:

      Ciao!
      Io uso il pimenton de la vera che mi hanno portato i miei da Santiago, qui a dir la verità non ti so dire se si trova, magari sotto il nome di paprika affumicata.
      In alternativa ricordamelo la prossima volta che vado in Spagna che te lo porto.. che nostalgia!!

  2. cri ha detto:

    Anche a me il kamut, con quella R cerchiata, proprio non mi sta simpatico…la quinoa invece mi piace un sacco e mi segno questa tua ricettina semplice, buona e adattabile a tutti gli ingredienti disponibili in frigo o dispensa 😉

  3. Daria ha detto:

    Buonissima questa semplice quinoa, peccato che sia venuta a conoscenza del progetto solo oggi, altrimenti avrei partecipato molto volentieri…

    • xcesca ha detto:

      A me ne aveva parlato un’amica, ma poi mi ero dimenticata e mi è venuto in mente solo ieri all’ultimo!
      La foto non è in granchè ma ci tenevo a partecipare!

  4. Peanut ha detto:

    Mannaggia, io ormai non ce l’ho fatta a partecipare 😦
    speciale la tua ricettina, la paprika affumicata l’ho vista in un improbabile negozio di articoli per la casa a Siena, non so quanto sia di qualità visto il prezzo bassissimo, però già la volevo prendere, quindi la prossima volta provo! speriamo bene 😀
    ciao Francy, buon weekend!

    • xcesca ha detto:

      Forse la paprika affumicata si può trovare in qualche negozio etnico.. mi dispiace ma proprio non vi so dire perché la mia viene direttamente dalla Spagna!
      Buon weekend anche a te!

  5. claudia ha detto:

    ho scoperto anch’io la quinoa di recente e è entrata nella mia top list degli alimenti preferiti e considerando che adoro anche i pisellini proverò l’accoppiata prestissimo!! peccato che non sono dove procurarmi nulla di affumicato, pepe, paprika o altro…non so dove trovarli, adoro l’affumicato…ottima ricetta! baci!

    • xcesca ha detto:

      Ciao Carotina!
      Io uso questa paprika proprio quando voglio dare un sapore affumicato, perché poi non è che abbia altri sapori. In alternativa uso il tofu affumicato 🙂
      Buona serata!

  6. Felicia ha detto:

    Qualsiasi orario è perfetto per pubblicare questa splendida ricetta… splendida e gustosa quinoa, bellissimo l’accostamento di spezie. Io per rendere l’aroma affumicato uso il sale integrale di Trapani affumica, trovato per caso, lo utilizzo con parsimonia e cura, quando sarà finito non so proprio dove ritrovarlo 😦

  7. CescaQB ha detto:

    Adoro la quinoa!!! E adoro il gusto affumicato! Desiderai paprika affumicata per tiop 2 anni, da noi introvabile, andai in Scozia la trovai ne comprai 2 vasetti … oh secondo me non sentiva per niente di affumicato quindi ti prego vai in Spagna e torna col bottino 😀

    • xcesca ha detto:

      Che voglia di andare! Ormai è più di un anno che non ci torno.. nostalgiaaaaaa!
      E in più mi state dando una scusa più che valida per andarci! 😉

  8. Cami ha detto:

    Sei riuscita finalmente a provare la quinoa 🙂
    buonissima con i piselli!!!!
    Peccato non sapere dell’iniziativa, avrei partecipato volentieri 😀

  9. Pingback: Salutiamoci: mangiare bene per stare bene – quinoa | la tana del riccio

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...