Basmati integrale con cipollotti e tofu strapazzato per Salutiamoci!

Due post in due giorni? Beh, ve l’avevo detto che avevo alcune ricette di tofu da pubblicare, no?

Si tratta della rivisitazione di un piatto cingalese che al moroso piaceva tanto.. in origine si trattava di “spring onion and egg rice” che si trovava anche in versione spaghettini di riso. Io ho semplicemente usato basmati integrale e tofu strapazzato al posto dell’uovo. Ovviamente il moroso così non l’assaggerebbe solo per principio.. ma è stato il bento che mi sono portata ieri al lavoro.

“Cosa mangi?”, “ma perché sei vegetariana?”, “il salame è una pianta!”, “ma li mangi i derivati?”, “ma allora tu mangi container di riso?”, “ma chi ha la r moscia è vegetariano?”.. solo alcune delle tante domande che mi fanno i ragazzi a cui ormai sono abituata..

E spiegando del perché sono vegetariana (semplicemente dicendo che con una mucca si sfamano poche persone, con quello che mangia una mucca nel corso della vita se ne sfamano tante) un bambino mi dice “parli come mia mamma!” 🙂

Ora scappo, la settimana è finita ma oggi  è giornata di piastrelle per la casa nuova!

Vi ricordo che questo mese Salutiamoci! è ospitato da Lo di Galline2ndLife.

Buon fine settimana!!

Aggiornamento a ottobre 2013:
Con questa ricetta partecipo a Salutiamoci! che questo mese è ospitato da Giuliana del blog SatsukiEnCusine.

Basmati integrale con cipollotti e tofu strapazzato

Ingredienti:

70 gr di riso basmati integrale
il doppio in volume di acqua
un pizzico di sale marino integrale
un cipollotto
un cucchiaino di olio evo

per il tofu strapazzato:

mezzo panetto di tofu al naturale
un cucchiaino di olio evo
un cucchiaino di curcuma
un cucchiaino di shoyu
noce moscata, pepe nero, aglio in polvere q.b.

In una pentola versare il riso con il doppio in volume di acqua, coprire e portare dolcemente a bollore fino al completo assorbimento dell’acqua. Una volta cotto salare leggermente e sgranarlo su di un piatto per farlo raffreddare.

In una padella versare un cucchiaino d’olio e stufare, con l’aggiunta di poca acqua, il cipollotto tagliato a rondelle non troppo sottili. Conservare in una ciotola e nello stesso fondo di cottura preparare il tofu strapazzato.

Una volta che il tofu è pronto, rimettere in padella anche il cipollotto, rigirare, ed infine saltare il riso a fuoco vivace per un minuto.

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in contest, dal mondo, piatti unici, primi, progetti, riso, salutiamoci!, senza glutine, soia tofu e seitan, vegan e contrassegnata con , , , . Contrassegna il permalink.

13 risposte a Basmati integrale con cipollotti e tofu strapazzato per Salutiamoci!

  1. Peanut ha detto:

    Che genio! non c’ho mai pensato a ficcare il tofu strapazzato a sostituire l’uovo in piatti tipo il riso cantonese! trooppa voglia di provarlo ora! ^_^

  2. Zucchero d'uva ha detto:

    Come ti capisco, anche a me mi riempiono di domande, mi piace mOlto il riso basati integrale e questo tofu strapazzato può andare anche con la pasta? Per una finta carbonara? Ciao

  3. Felicia ha detto:

    Mi piace la tua versione!!!! adoro il riso e il tofu, abbinamento perfetto…… 😀 alle domande sono abituata ma spesso è davvero snervante rispondere!!!!

    • xcesca ha detto:

      Hehe, con i ragazzi ci si passa un po’ sopra, e talvolta sono più aperti ad ascoltare le motivazioni.. quando invece sono adulti che fanno le solite battute sentite 100mila volte è diverso 😉

  4. CescaQB ha detto:

    Stuzzicoso, mi sa che un bento così te lo invidiano in molti lavoratori!
    Cmq quella della R moscia mi è nuova 😀 Ma tu ce l’hai almeno? Se no non capisco il nesso :)))

    • xcesca ha detto:

      Hehe, in effetti penso che dopo aver mangiato panini per una settimana di fila i colleghi un po’ mi invidino 😉
      Hahaha, sì, ce l’ho 😀

  5. Katy ha detto:

    Ahahhahh! 😀 Quella della R moscia mi ha fatto troppo ridere!
    Ma quindi tu insegni Cesca?

    Adoro questo riso, viene proprio voglia di mangiarselo tutto… altro che panino! 😉

    • xcesca ha detto:

      🙂
      Sono educatrice in un centro per minori (ma un giorno in settimana sono ricercatrice informatica.. praticamente ho una doppia identità 😉 ).. ora quindi è periodo di attività estive, per me con i ragazzi delle medie!

  6. Lo ha detto:

    buona buona buona …grazie

  7. Pingback: Veg maki integrali | la tana del riccio

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...