Sformatino di miglio, pesto e taccole

Lo so, il miglio è un cereale abbastanza invernale, ma vi assicuro che questo sformatino è buonissimo servito a temperatura ambiente!

E mi affretto a pubblicarlo ora che ci sono le taccole. L’ho preparato più e più volte ed è sempre buono, magari mettetelo nel vostro bento da portarvi al lavoro, o ancora meglio ad un pic-nic 🙂

E a proposito di bento è meglio che vada a prepararlo per portarmelo domani al lavoro.. potrei quasi fare una bento-rubrica dato che per tutta l’estate mangerò così quasi tutti i giorni, ma la sera c’è davvero poca luce per fotografare, e la mattina poco tempo 😦

Sformatino di miglio, pesto e taccole

Ingredienti per due porzioni:

2 tazzine di miglio
4 tazzine di acqua
un pizzico di sale integrale
una manciata abbondante di taccole
4 cucchiai di pesto vegetale autoprodotto

Tostare il miglio in una padella senza condimento finché non sprigionerà il suo profumo. Coprire con il doppio in volume di acqua, aggiungere un pizzico di sale, coprire e lasciar cuocere a fuoco basso fino al completo assorbimento del liquido.

Nel frattempo pulire le taccole, tagliarle a piccoli rombi e cuocerle al vapore.

Lasciar intiepidire il miglio sgranandolo con una forchetta e condirlo con le taccole ed il pesto. Versare il cereale in coppette monoporzione, lasciar riposare per qualche minuto e sformare direttamente nei piatti.

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in cereali, primi, senza glutine, vegan e contrassegnata con , , . Contrassegna il permalink.

6 risposte a Sformatino di miglio, pesto e taccole

  1. Sissa ha detto:

    anche io ho preparato del miglio stasera che poi ho ripassato in padella con le zucchine, le carotine saltate ed i pinoli tostati!
    buono :))
    baci cara!
    Sissa

  2. Daria ha detto:

    Buono questo sformatino… tra l’altro le birbe adorano le taccole e il pesto quindi potrebbe essere un piatto a loro molto gradito!

  3. CescaQB ha detto:

    Questa super cupola di miglio mi sembra un po’ un’opera d’arte 😀
    Miglio anche x me questa sera che sarò in treno: scalogno e pomodorini…spero che i vicini di posto apprezzinop il profumo scalognesco 😉

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...