Formaggino di anacardi

Gli anacardi li avevo comprati un sacco di tempo fa, lo ammetto.. dopo che avevo visto questo bellissimo post della mia omonima nonché quasi gemellina Cesca. Poi però erano finiti nel dimenticatoio.

Sarà che in fondo non mi mancano i formaggi (anche nell’ultimo periodo che li mangiavo non mi capitava di comprarli perché comunque al moroso non piacciono) e quindi non sento la necessità di qualcosa che li sostituisca..

Ma questo lo chiamiamo formaggino per modo di dire, anche se in comune ha il fatto che è salato, non light, saporito ed ottimo da abbinare a mille cose.. a quenelle su di un letto di rucola, a tartufino pralinato con granella di frutta secca, con il farro e le fave, per mantecare un risotto..

Ma torniamo al dunque: prima di divagare ero rimasta agli anacardi dimenticati in dispensa.. fatto sta che qualche giorno fa sono incappata in un’altra ricetta, questa volta di Eva, ed allora mi sono decisa a provarlo.

Di seguito la mia versione, aromatizzata a seconda delle voglie del momento.

Formaggino di anacardi

Ingredienti:

100 gr di anacardi al naturale
un pizzico abbondante di sale
aglio in polvere e pepe nero q.b.
preparato per aglio, olio e peperoncino e fiori di calendula per decorare

Lasciare gli anacardi in ammollo per una notte. Scolarli e frullarli il più possibile con il sale ed i sapori, aggiungendo poca acqua alla volta fino ad ottenere la consistenza desiderata.

Prima di servire spolverare con del preparato per aglio, olio e peperoncino e con dei fiori di calendula.

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in antipasti, autoproduzione, crudo, ricette base, secondi, senza glutine, vegan e contrassegnata con , . Contrassegna il permalink.

9 risposte a Formaggino di anacardi

  1. CescaQB ha detto:

    Ne avevano parlato nell’ultima puntata di ChiL’HaVisto? , avevamo anche intervistato le vecchiette nella piazza del paese “No non sappiamo che fine hanno fatto quegli anacardi…”
    😀
    Che bel “formaggino”, anche se uil nome è solo una pura e semplice convenzione comunicativa, tanto per intenderci, insomma 🙂
    Curiosa di provarne la versione cruda ^_^

    • xcesca ha detto:

      Cesca, mi fai sempre morire dal ridere 😀
      Hehe, immaginavo ti interessasse la versione raw, io prima o poi sperimenterò la tua, sicuramente più consistente grazie all’agar agar.. magari quando avrò un frullatore un po’ decente 😉

  2. chiara ha detto:

    Che curioso questo formaggino!!!potrei anche farlo provare all’ingegnere allergico al formaggio!! 🙂

    • xcesca ha detto:

      Ovviamente non avrà un gusto formaggioso, ma se è abituato a non mangiare formaggio come me penso che gli piacerà! Per mantecare un risotto agli asparagi è la morte sua 🙂

  3. leblogdeleonie ha detto:

    bel blog, l’ho trovato ora girovagando e mi piace parecchio. mi sono iscritta e ti faccio i complimenti per questa bella ricettina che sicuramente proverò 🙂 se vuoi passa e lasciami un saluto, ho aperto il mio blog solo ieri sera http://leblogdeleonie.wordpress.com/

  4. Astrid ha detto:

    Che morbidezza…devo confessarti che ho un debole per i formaggi. Mi fa piacere che ti piace il mio blog e a me piace tanto il tuo =) Ciao a prestissimo

  5. Sara ha detto:

    ciao Cesca! da un po’ di tempo vorrei provare a fare questo formaggino, anche io ero rimasta attratta dalla ricetta di Cesca Q.b.; il fatto è che ho trovato solo anancardi tostati; secondo te viene ugualmente? un bacione

    • xcesca ha detto:

      Ciao Sara!
      Credo che con gli anacardi tostati il risultato in sapore e soprattutto consistenza sarà un po’ diverso, ma comunque non penso proprio che ne verrà qualcosa di inutilizzabile, anzi!
      Ovviamente meglio se hai un frullatore bello potente..
      Torna a raccontarmi come è andata!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...