Gnocchetti sardi alle carote

Altra ricetta inserita nella dispensa del laboratorio di cucina a basso impatto (spero non vi stufiate troppo a sentirlo nominare continuamente! Vorrei però pubblicare tutte le ricette proposte).. a dir la verità inizialmente avevo sperimentato un’altra ricetta, per dei gnocchetti più gnocchi e meno pasta, ma poi ho optato per questa versione (prima o poi pubblicherò però anche la versione più gnoccolosa!).

Diciamo che si tratta di una pasta fresca, con un bel colorino arancione che mette allegria, niente vi vieta di provare a farli con altre verdure.. io sicuramente proverò, tempo permettendo.

L’ho provata con vari condimenti, semplicemente con olio aromatizzato al rosmarino, con  piselli e prezzemolo, oppure con il ragù di lenticchie (che pubblicherò più avanti).

Con questa ricetta partecipo al 100% Vegetal Monday, della Cucina della Capra..

Buona settimana a tutti!

Gnocchetti sardi alle carote

Ingredienti:

50 gr di carote (circa 1 carota)
250 gr di semola di grano duro
un rametto di rosmarino
una presa di sale
acqua q.b.

Lessare la carota tagliata a rondelle con il rametto di rosmarino in un bicchiere d’acqua leggermente salata. Quando risulta tenera scartare il rosmarino e frullare le carote con la loro acqua bollente sufficiente ad ottenere 150 ml di liquido.

Aggiungere gradatamente la farina, mescolando dapprima con un cucchiaio e impastando poi a mano. Lasciar riposare coperto per circa 30 minuti.

Formare con l’impasto dei cordoncini e tagliarli a pezzetti di 1 cm. Rigare sui rebbi di una forchetta gli gnocchetti ed infarinarli molto bene con la semola mentre si preparano gli altri.

Cuocere in abbondante acqua bollente leggermente salata.

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in autoproduzione, pasta fresca, primi, ricette base, vegan e contrassegnata con , . Contrassegna il permalink.

15 risposte a Gnocchetti sardi alle carote

  1. Pingback: 100% vegetal monday | La Cucina della Capra

  2. CescaQB ha detto:

    Davvero slurposi!
    Attendo con ansia anche la versione gnoccolosa però 😉

  3. Chiara ha detto:

    No no..tu posta che noi siamo curiose… 🙂 buonissimi anche questi gnocchetti!!

  4. Lo ha detto:

    mammamia che ricetta splendida…chissà se mai riuscirò mai ad essere perfetta come te nel fare questi gnocchetti 🙂

  5. Cristina ha detto:

    sono bellissimi!!!
    proverò a farli domani! 😀

  6. perlinazzurra ha detto:

    Sono una meraviglia questi gnocchetti…

  7. nonoa92 ha detto:

    Sono davvero fantastici! Li DEVO provare il prima possibile, sembrano troppo troppo buoni! 😀

  8. Pingback: Due chiacchiere sul laboratorio di cucina a basso impatto | la tana del riccio

  9. Pingback: Ragù di lenticchie | la tana del riccio

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...