Maionese di mandorle per Salutiamoci!

Sta finendo il mese delle mandorle per Salutiamoci! e mi affretto a pubblicare almeno una ricettuzza inedita.

Si tratta di una simil-maionese di mandorle che, a differenza di quella fatta con il latte di soia (eh sì, per chi non lo sapesse con il latte di soia viene un’ottima maionese senza la necessità di usare uova) risulta un po’ meno consistente ma molto delicata.

Non sono un’amante della maionese, ma l’argomento era uscito durante il laboratorio di cucina a basso impatto ed a volte è difficile sfatare il mito che si tratti di una salsa impossibile da fare senza le uova.

E’ perfetta per accompagnare i burger di azuki di cui vi ho parlato qui.. tranquilli, al ricetta arriverà a breve 🙂

Questa ricetta, di una semplicità disarmante è quindi per I paciocchi di Francy, che questo mese ospita Salutiamoci!

Vi ricordo inoltre che l’olio di mais spremuto a freddo non è particolarmente adatto per la cottura, ma in questo caso si usa crudo e l’ho preferito a quello extravergine di oliva (che uso praticamente sempre) per il suo sapore delicato.

Inoltre, a differenza del latte di mandorle autoprodotto che non dura più di due giorni in frigo, questa, grazie all’olio ed al succo di limone, si conserva anche una settimana.

Maionese di mandorle

Ingredienti:

una tazzina di latte di mandorla
un pizzico di sale
2 cucchiai di succo di limone
2 tazzine abbondanti di olio di mais spremuto a freddo

Nel bicchiere del frullatore mettere il latte con sale e succo di limone. Azionare il frullatore a immersione e continuare a muoverlo dall’alto al basso e viceversa versando a filo l’olio. Non versare altro olio finchè il precedente non è completamente assorbito.
Assaggiare e regolare eventualmente di sale e limone.

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in antipasti, autoproduzione, contest, crudo, progetti, ricette base, salse sughi condimenti, salutiamoci!, senza glutine, vegan e contrassegnata con , . Contrassegna il permalink.

9 risposte a Maionese di mandorle per Salutiamoci!

  1. Sissa ha detto:

    …una ricetta più stimolante dell’altra, cara! La maionese non l’ho mai fatta perché non siamo abituati ad usarla, ma nonostante ciò mi segno la ricetta perchè è davvero stuzzicante!
    Buona domenica!
    Sissa

    • xcesca ha detto:

      Grazie Sissa, nemmeno io sono tanto abituata ad usare la maionese, ma mi incuriosiva e può far sempre comodo se si avesse da preparare fingerfood per ospiti 😉

  2. Cesca*QB ha detto:

    Non credo di aver usato cos’ tanto olio, la rifarò sicuramente. Grazie a te e a Francy 🙂

  3. Paciocchidifrancy ha detto:

    è bellissima!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!! la inserisco subito in elenco..quanto alla maizena, metti fecola (le patate sono accettate), anche se secondo me non ci sono problemi neppure con la maizena 🙂 bacio cara e grazie!!

  4. Pingback: Burger di azuki | la tana del riccio

  5. Francesca ha detto:

    Questa maionese “alternativa” la vedo bene con le verdure di stagione come asparagi e fagiolini…
    🙂

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...