Torta salata alla segale con cipolle rosse, radicchio e tempeh per Salutiamoci!

Questa torta salata nasce da due necessità: la voglia di provare a fare una pasta brisè/matta con la farina di segale, e il bisogno di prepararmi qualcosa da pranzo in una domenica lavorativa in cui i miei colleghi avrebbero mangiato i maccheroni al ragù del carnevale a cui partecipavamo con i bambini.

Il risultato mi è piaciuto molto, trovo che la segale si sposi bene con il ripieno cipolloso, e inoltre si tratta di un pasto completo ed appagante. L’ho trovata buona sia tiepida che fredda.

Ma cambiamo un attimo argomento per parlare di cipolle & co. A noi piacciono molto, anche se le uso solamente cotte perché crude proprio non le digerisco, ma mi sono resa conto che non avevo ancora pubblicato una ricetta per Salutiamoci! di questo mese! Dovevo proprio rimediare e questa torta è perfetta per l’occasione.

Porto quindi questa ricetta alla cuoca pasticciona.

Come sempre cliccando sul logo qui sopra potete andare sul sito del progetto, dove troverete tutte le informazioni del caso e tanto altro, per una cucina sana ma anche gustosa e bella.

Nei prossimi giorni devo proprio fare una foto al nostro tipico piatto domenicale che prevede proprio i porri!

E già che ci sono propongo per Salutiamoci! anche una ricetta dal repertorio: i bocconcini di soia ai cipollotti su letto di mele allo zenzero.

Ma veniamo ora alla ricetta inedita..

Aggiornamento a febbraio 2014:
Con questa ricetta partecipo a Salutiamoci! di questo mese con il radicchio rosso, ospitato da Lucrezia di Peanut in Cookingland.

Torta salata alla segale con cipolle rosse, radicchio e tempeh

Ingredienti:

150 gr di farina di segale
60 gr di farina integrale
120 gr di acqua
1 cucchiaio di olio evo
un pizzico di sale integrale
un cucchiaio di semi di papavero

per il ripieno:

1 cipolla rossa
1 testa di radicchio
1 panetto di tempeh alla piastra
un cucchiaio di semi di girasole
un cucchiaio di salsa di soia
un cucchiaio di olio evo
un cucchiaino di curcuma

Mescolare tra loro le farine per l’impasto assieme al sale ed ai semi di papavero. Impastare con l’olio e l’acqua per qualche minuto e lasciar riposare coperto per una mezz’ora.

Nel frattempo preparare il ripieno: in un cucchiaio di olio stufare la cipolla tagliata sottile aggiungendo anche la salsa di soia. Quando risulta trasparente aggiungere anche i semi di girasole, il tempeh tagliato a striscioline sottili ed il radicchio. Rigirare per 5 minuti e poco prima di spegnere aggiungere anche la curcuma. Lasciar raffreddare.

Stendere l’impasto ad uno spessore di un paio di millimetri e ricavarne due fogli rettangolari.

Spennellare una teglia di 20×20 cm con pochissimo olio e rivestirla con il primo foglio di impasto. Versare il ripieno e coprire con il secondo foglio sigillando bene i bordi.

Spennellare leggermente con poco olio ed infornare a 180° fino a leggera doratura.

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in contest, piatti unici, pizze e focacce, progetti, salutiamoci!, soia tofu e seitan, vegan e contrassegnata con , , , , . Contrassegna il permalink.

19 risposte a Torta salata alla segale con cipolle rosse, radicchio e tempeh per Salutiamoci!

  1. Katy ha detto:

    Un ripieno meraviglioso, trovo che le cipolle stiano divinamente con il tempeh, alimento che io amo e Daniele no…. mmmmh, che noia! Però sono certa che così lo mangerebbe! Proverò anche io a metterlo in mezzo ad una bella torta salata ^_^

    • xcesca ha detto:

      Anche il mio moroso non ha nemmeno voluto assaggiare questa bontà.. ma lui è prevenuto senza aver mai provato. Ti consiglio di provare a cambiare marca.. la prima volta che assaggiai il tempeh non mi piacque per niente.. ora che ho trovato la marca giusta non lo mollo più! 🙂

  2. Zucchero d'uva ha detto:

    Che buona, incredibile la pasta bride con solo un cucchiaio d’olio! Brava! Il ripieno già so che mi piacerebbe tantissimo!

  3. Sara ha detto:

    bellissima ricetta Cesca, rustica e saporita, me la segno subito! un abbraccio

  4. Chiara Setti ha detto:

    Buona buona questa torta salata!! Salvo la ricetta! 😉
    beso

  5. Cami ha detto:

    Toglierei, ma solo per gusto personale, il tempeh… Ma per il resto amo questa torta salata (eravamo in sintonia insomma… Io ho farcito con verdure tu con cipolle, radicchio e tempeh ^^ )
    Comunque deve essere interessante questa sfoglia 😀 magari la provo nei prossimi giorni togliendo solo il tempeh 😀

  6. Mi è bastato leggere le prime 7 parole del titolo per sapere che avrei adorato questa ricetta:torta salata… segale… cipolla rossa… le parole chiavi dell’estasi!

  7. Lo ha detto:

    io sono stregata dalla farina di segale…e credo che a questo torta farei una gran festa 🙂

  8. Lady Catelyn Stark ha detto:

    mamma mia che meraviglia!!! Complimenti per il tuo blog!!!! Ti seguo!!!

  9. Pingback: Salutiamoci: mangiare bene per stare bene – radicchio | la tana del riccio

  10. Pingback: Cuor di Radicchio

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...