Gnocchi di lenticchie rosse

Era un po’ che avevo in mente questa ricettina del riciclo.. sì, perché come avevo già fatto con la polenta, mi sembrava una buona idea provare a fare degli gnocchi con le lenticchie avanzate.
E qui sorgeva il problema: eh sì, perché non avanzano mai! Mi piacciono proprio tanto, soprattutto ora con l’arrivo del freddo.

Ad ogni modo ieri mi sono imposta di lasciarne da parte un po’ e così oggi mi sono cimentata. Mi piacciono queste preparazioni perché, oltre ad essere di riciclo, sono un piatto completo di carboidrati e proteine.

Che dire: a me sono piaciuti!

Aggiornamento a novembre 2013:
Con questa ricetta partecipo a Salutiamoci! di novembre, ospitato da IlMondoDiCì.

Gnocchi di lenticchie rosse

Ingredienti per 2 porzioni:

per il purè di lenticchie:

1 tazza di lenticchie rosse decorticate
1 spicchio d’aglio
un cucchiaio di olio evo
2 tazze e mezza di acqua
un pizzico di sale marino integrale

per gli gnocchi:

320 gr di purè di lenticchie freddo
50 gr di farina integrale

per condire:

2 cucchiai di olio evo
4 foglie di salvia
la buccia grattugiata di mezzo limone
granella di mandorle e pepe nero q.b.

Preparare il purè: scaldare in una pentola, preferibilmente di coccio, l’olio con lo spicchio d’aglio (senza il germoglio centrale), quando inizia a profumare versare le lenticchie e tostarle per qualche minuto.
Versare l’acqua, coprire con un coperchio e lasciar cuocere a fuoco lento fino a che le lenticchie non risultano morbide ed il liquido tutto assorbito.
Salare leggermente, togliere l’aglio e mescolare in modo da disfare le lenticchie. Far raffreddare completamente e conservare in frigo.

Prendere 320 gr di purè di lenticchie, che sarà diventato molto compatto, e frullarlo in modo da formare una crema. Aggiungere la farina e mescolare con l’aiuto di un cucchiaio.

Infarinare molto bene la spianatoia e versare una cucchiaiata di composto alla volta. Formare dei salami e tagliare gli gnocchi abbastanza grossi. Passarli uno a uno sui rebbi di una forchetta in modo da rigarli.

In una padella scaldare leggermente l’olio con la salvia spezzettata in modo che si profumi bene.
Tuffare gli gnocchi in abbondante acqua bollente salata e scolarli una volta che vengono a galla, versandoli nella padella con l’olio alla salvia a cui sarà stata aggiunta la buccia del limone grattugiata.

Rigirarli molto delicatamente, impiattare e cospargere di granella di mandorle e pepe nero.

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in autoproduzione, legumi, pasta fresca, piatti unici, primi, ricette base, riciclo, vegan e contrassegnata con , , . Contrassegna il permalink.

23 risposte a Gnocchi di lenticchie rosse

  1. perlinazzurra ha detto:

    Se penso che oggi ho fatto lenticchie e per non avanzarle mi sono riempita…

  2. cucinoincina ha detto:

    e pensare che appena ieri ho fatto gli gnocchi alla zucca, ma la tua idea di farli con le lenticchie che adoro mi ha già fatto tornare la voglia!! ottimi 😉

  3. Lo ha detto:

    le lenticchie sono davvero difficili da avanzare, ma bisogna fare degli sforzi in questa vita…ne cucinerò dose doppia 🙂

  4. Redsheen ha detto:

    Con le lenticchie rosse ci si potrebbe fare qualsiasi cosa e verrebbe sicuramente buonissimo! Ricetta golosa da provare, quando sbaglierò le dosi delle lenticchie 😀

  5. xcesca ha detto:

    @marta: grazie!
    @lo: non sai quante volte ne cucino tante pensando di fare un po’ di scorta per la settimana lavorativa e poi mi ritrovo a mangiarmele tutte.. hem.. non si fa 😉
    @redsheen: non ti conoscevo, sto sbirciando il tuo blog 😉 Grazie di essere passata!

  6. Sissa ha detto:

    Ma guarda! Bella questa idea! Gli gnocchi di legumi ancora non li avevo visti in rete… La salvo e la provo alla prima occasione, sembra ottima!
    Notte,
    Sissa

  7. Daria ha detto:

    Adoro tutto di questa ricetta: gnocchi e lenticchie! Da fare al più presto e sono sicura che tutti apprezzeranno! Grazie!

  8. Arianna ha detto:

    Favolosi!!!! Da provare sicuramente!!!!

  9. Chiara ha detto:

    Anche a noi non avanzano mai le lenticchie perchè ci piacciono troppo!!
    Questi però sono da provare….buonissimi!

  10. Ale ha detto:

    Vero, le lenticchie non avanzano mai! ^_*
    Io li ho fatti con lenticchie scure, questi restano sicuramente più morbidi, che buoni!!!

  11. attars ha detto:

    Madonna Cesca che gola!!!!Altro che ricetta recuperavanzi!mamma che fame!Brava brava!E ottima idea…io non ho mai fatto gli gnocchi…nemmeno quelli classici!

  12. elisabettapendola ha detto:

    che ideona gli gnocchi di lenticchie!

  13. xcesca ha detto:

    grazie a tutte! gentilissime 🙂
    @ale: eh già, secondo me quelle decorticate sono più adatte perché cuocendosi diventano un purè omogeneo.. un’altra soluzione potrebbe essere usare il passaverdure..

  14. Sara ha detto:

    che buonissime!!! Brava Cesca, i gnocchi di lenticchie non li ho mai provati, ma devono essere proprio squisiti! un abbraccio e buona domenica 🙂

  15. Cami ha detto:

    E’ un po’ infatti che vorrei provare a fare gli gnocchi con le lenticchie anche perché li ho visti dappertutto ma non li ho ancora provati ^^
    Anche noi adoriamo le lenticchie quindi prima o poi mi devo buttare 😀

  16. CescaQB ha detto:

    Fraaaaaaaa, voglia di questi gnocchi accederbolina -_-

    • xcesca ha detto:

      Accidenti.. come facciamo? Raduno blogger? O te ne mando un pacco con il corriere? 😉
      La soluzione più immediata temo sia quella di mettere a cuocere delle lenticchie..
      Un abbraccio!

  17. Pingback: Salutiamoci: mangiare bene per stare bene – lenticchie | la tana del riccio

  18. ilmondodici ha detto:

    Che buono! 🙂
    xcesca una cortesia: sempre per i soliti motivi, potresti per favore specificare che il sale è integrale e la buccia di un limone non trattato? GRAZIE!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...