Insalata di arame e carote per Salutiamoci!

Sta per finire anche settembre, e lo noto anche dalle giornate sempre più corte, dal freddo e dalla pioggia. Purtroppo ho già le mani e i piedi congelati e so che tutto questo mi accompagnerà fino ad aprile inoltrato.. sigh!

Quest’anno mi ero pure ripromessa di mangiare meno frutta verso la fine dell’estate per ridurrne l’effetto rinfrescante anche nei mesi successivi, ma haimè ne sto abusando tutt’ora! E pensare che fino a qualche anno fa quasi non ne mangiavo!

Ad ogni modo mi affretto a pubblicare un’ultima ricetta per Salutiamoci! che mi è piaciuta e che sa poco di alghe pur contenendole!

Si tratta di una insalata assaggiata in un ristorante macrobiotico di Bilbao qualche anno fa e che non avevo più provato non sapendo esattamente di che tipo di alghe si trattasse. Poi in questo post di Cobrizo ho scoperto che le arame hanno un sapore molto tenue e vedendone la forma ho capito che si trattava proprio di quelle!

Davvero, se non avete molta confidenza con queste verdure di mare vi consiglio vivamente queste. In cottura si sente l’odore, ma una volta scolate sono davvero delicate!

Vi ricordo che il contest è ospitato da Un filo di erba cipollina, siamo ormai agli sgoccioli dopodichè sarà il turno delle castagne!

Insalata di arame e carote

Ingredienti:

2 carote
un bel pizzico di alghe arame
il succo di mezzo limone
un cucchiaino di olio evo
un cucchiaino di semi di sesamo

Mettere a bagno per qualche ora le alghe arame in acqua fredda, sostituendola almeno una volta. Cambiare l’acqua un’ultima vota e mettere a bollire per 15 minuti, dopodichè scolare e sciacquare le alghe sotto l’acqua corrente in modo da raffreddarle.

Sbucciare e grattugiare le carote e mescolarle alle arame. Condire l’insalata con un’emulsione di olio evo e succo di limone. Infine spolverare con i semi di sesamo.

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in contest, insalate, progetti, salutiamoci!, senza glutine, vegan, verdure e contrassegnata con , , , . Contrassegna il permalink.

14 risposte a Insalata di arame e carote per Salutiamoci!

  1. Daria ha detto:

    Caspita già la terza ricetta con le alghe! Che buona, mi ispira proprio… io invece mi sa che non ce la faccio questo mese ho veramente troppe cose in arretrato e non riesco a dare il giro agli articoli. Purtroppo gli impegni lavorativi in questo periodo non mi permettono di dedicare al blog tutto il tempo che vorrei e quindi i post si accavallano… Spero di rifarmi il mese prossimo! Intanto cercherò le arame! 🙂

    • xcesca ha detto:

      Hehe, in effetti mi sono stupita anch’io di come sono riuscita a mettermi in gioco con le alghe 🙂
      Beh, direi che sei scusata.. questo mese tra premi, associazionismo, profumatissimi pani e laboratorio di panificazione sei stata attivissima!

  2. ravanellocurioso ha detto:

    ottima proposta, golosissima! Me ne passeresti una ciotolina proprio ora?

  3. Elvira ha detto:

    Bello il contrasto dei colori! Grazie anche per questa ricetta :)))

    Elvira

  4. Camiria ha detto:

    Splendida e colorata insalata, anch’io ne ho postata una proprio ora… Non volevo mancare e così mi sono affrettata e ciò messo pure la nori a profumare di mare! Buonissima ^^ e la tua dev’essere altrettanto buona non appena faccio un salto a Roma mi rifornisco di tutte le alghe che non conosco e che ho conosciuto in diverse preparazioni con le vostre splendide ricette!

    ps. Come mai la frutta ti da fastidio? Se posso chiedere 😉
    Io non vivrei senza nemmeno se mi dicessero che potrei morire il giorno dopo 😆

  5. ideeintavola ha detto:

    Grazie per la dritta! Dove la compri tu quest’alga?? Sonia 🙂

  6. xcesca ha detto:

    @ravanella: dammi qualche oretta che metto a bagno le arame.. per colazione potrebbe essere pronta 😉
    @elvira: eh già, in effetti il contrasto di colori, come la forma molto simile di alghe e carote grattugiate formano un bell’effetto ottico!
    @camiria: non mi da fastidio la frutta, solo che, soprattutto quella estiva, è molto rinfrescante e quindi andrebbe consumata con un po’ più di parsimonia a fine estate per non patire troppo il freddo durante l’inverno (sigh! ho già le mani e i piedi congelati e so che tutto questo finirà ad aprile!). Io sono capacissima di mangiarmi un melone da sola!
    Corro a vedere la tua insalata!
    @sonia: io le ho trovate nel negozio bio 🙂

  7. Herbs ha detto:

    si è sempre a corto di ricette con le alghe, questa la segno, anche se le arame in casa non ci sono!
    mi spiace per le tue estremità congelate, però mangiare tanta frutta fa bene, non privartene!

    • xcesca ha detto:

      wow! bentornata Herbs!!
      non preoccuparti, di frutta continuo a mangiarne.. ma forse 6-7 porzioni al giorno sono tantine.. 🙂
      ma almeno adesso vado su cose più invernali: pere, uva, mele (cotte sono un cibo coccola per me!) che sono decisamente meno rinfrescanti

  8. Felicia ha detto:

    Hai proprio ragione…. le arame sono le più delicate e apprezzate da tutti!!!! Anche Fausto le consuma e sono le uniche… io le faccio saltare in padella con poco tamari e faccio asciugare completamente la salsa e l’acqua di vegetazione. Le puoi conservare in frigorifero per qualche giorno e aggiungerle dove meglio credi…. Con le carote sono fantastiche una ricettina semplice ma gustosa. Complimenti 🙂

  9. Katy ha detto:

    Le arame sono in assoluto le mie alghe preferite: non invadenti, sanissime e con quel lieve retrogusto di mare 🙂
    Io le adoro frullate con tofu, olio e capperi 🙂
    Con le carote devono essere molto buone, da provare 🙂

  10. notedicucina ha detto:

    Quanto ti capiamo… Anche qui c’è l’eterno problema dei piedi ibernati :-)! D’altronde come si può rinunciare alla frutta o a un’insalatina così?!

  11. xcesca ha detto:

    @katy: interessante il patè di tofu che mi suggerisci! Mmmmhh.. mi sa proprio che lo provo 😉
    @notedicucina: hehe, già.. è più forte di me.. certe cose sono troppo buone!! Ma ho deciso: appena finisco la scorta di yogurt di soia che ho in frigo comincio con il porridge a colazione, decisamente più riscaldante 😉

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...