Vegetable and tofu curry

Sebbene dopo il viaggio in Sri Lanka per un po’ abbiamo sentito la necessità di disintossicarci dal curry e dal riso, ora voglio pubblicare una ricetta che mi è piaciuta davvero tanto: il vegetable curry!

Si tratta del primo piatto che ho assaggiato in terra cingalese, e nell’hotel dove abbiamo soggiornato, il Kandy View Hotel, mi hanno pure fatto vedere come lo preparavano 🙂

Nella mia versione casalinga ho preferito fare delle piccole modifiche.

Intanto durante la preparazione hanno usato dell’olio.. e quando gli ho chiesto di che olio si trattasse la risposta è stata vegetable oil!! Hem.. vabbè.. facciamo finta di niente.. 🙂 Inoltre ho decisamente ridotto le dosi di condimento (da un bicchierino di olio vegetale non ben definito a due cucchiai di olio evo).
Poi sono andata molto più leggera con l’aglio e l’ho conficcato uno stuzzicadenti in modo da poterlo individuare con facilità e scartare a fine cottura.
Purtroppo non avevo a disposizione delle foglie di curry, che conferiscono al piatto un sapore molto caratteristico.. accidenti, mi ero ripromessa di comprarne un po’ al mercato e seccarle per poterle portare in Italia, ma poi mi sono dimenticata.
Inoltre mi avevano detto che originariamente si è sempre usato il latte di cocco, ma ultimamente si sta diffondendo molto l’uso del latte di mucca che una volta non si consumava. Su questo ho fatto riferimento alla versione originale 😉
Ultima modifica: ovviamente ho usato le verdure che in questo momento sono di stagione ed ho aggiunto del tofu per rendere il piatto più completo.

Io l’ho sempre trovato accompagnato con del riso bianco, ma qui posso fare di testa mia ed ho optato per del riso integrale.

Che dire.. buono buono, e inoltre mi ha fatto tornare per un attimo in quel bellissimo paese!

Eh già, sento il bisogno di un viaggetto.. hehe.. vediamo se a dicembre..

Aggiornamento a giugno 2013:
Con questa ricetta partecipo a Salutiamoci! di giugno con il tofu, ospitato da Galline2ndLife.

Vegetable and tofu curry

Ingredienti per due porzioni:

una carota
una zucchina
una tazza di fagiolini
una cipolla rossa
uno spicchio d’aglio
2 cucchiaini di curry in polvere
2 cucchiaini di curcuma
un pizzico di sale
una tazza di latte di cocco
2 cucchiai di olio evo
un panetto di tofu

Sbollentare i fagiolini per 5 minuti in acqua bollente, scolarli e tagliarli a pezzetti di un centimetro.

Scaldare il wok e ungerlo con l’olio. Spellare lo spicchio d’aglio ed infilzarlo in uno stuzzicadenti, tritare grossolanamente la cipolla. Soffriggere aglio e cipolla con le spezie ed un pizzico di sale.

Nel frattempo sbucciare la carota e tagliarla a cubetti aggiungendola al soffritto assieme al tofu tagliato della stessa dimensione.
Tagliare anche la zucchina a cubetti ed aggiungerla alle verdure assieme ai fagiolini.

Cuocere per 5 minuti continuando a mescolare, aggiungere infine anche il latte di cocco e proseguire la cottura per altri 5 minuti.
Infine scartare l’aglio.

Servire con del riso integrale.

Advertisements
Questa voce è stata pubblicata in dal mondo, piatti unici, riso, senza glutine, soia tofu e seitan, vegan, verdure e contrassegnata con , , , , , , . Contrassegna il permalink.

18 risposte a Vegetable and tofu curry

  1. cucinoincina ha detto:

    Che belle le ricette che ti legando ancora ad un paese o una terra visitata…ne so qualcosa… Mi piace molto la tua versione, più sana e leggera dell’originale!! 😉

  2. unavnelpiatto ha detto:

    Io amo il curry e le verdure al curry sono le mie preferite 🙂 non ho mai provato con latte di cocco e la cosa mi incuriosisce ma mi lascia sempre un po’ cosi O___o’
    Pero’ boh chi l’ha detto che non potrò provare un giorno!! ^___^

    I viaggi ci arricchiscono sempre dal punto di vista culinario e culturale… I soldi meglio spesi sono quelli per i viaggi 😉

    • xcesca ha detto:

      @unavnelpiatto: ti dirò, secondo me il latte di cocco ci sta divinamente.. da quel qualcosa di cremoso e leggermente dolce che si sposa alla perfezione con il curry.. sembra quasi burroso.. 🙂
      Concordo pienamente con te: i viaggi sono l’unica cosa che arricchisce spendendo!

  3. Sara ha detto:

    ecco una ricetta etnica facilmente riproducibile, senza troppi ingredienti strani! Me la segno subito, amo molto il curry e gli abbinamenti di sapori sembrano perfetti!

  4. lacucinadellacapra ha detto:

    uhhh che belle e buone le verdure al curry, la prossima volta che avvisto il latte di cocco lo provo, garantito!!!

  5. Arianna ha detto:

    Allora devo trovare il coraggio di assaggiare il tofu….e la tua ricetta mi sembra perfetta, mi ispira tantissimo!!!!

  6. xcesca ha detto:

    @sara: grazie! eh già.. a volte le ricette etniche contengono ingredienti davvero irreperibili 😉
    @lacucinadellacapra: in genere uso raramente il latte di cocco, ma ti assicuro che in questo caso ci sta benissimo.. sostituendolo con del latte (anche vegetale) non sarebbe la stessa cosa!
    @arianna: questa mi sembra la ricetta adatta per provare il tofu, perché è bella saporita.. di per se non sa di molto, ma è proprio nella combinazione con altri ingredienti che da il meglio di sé! Ultimo consiglio: prima di decidere che non ti piace, prova varie marche.. tra una e l’altra spesso c’è un abisso!

  7. Barbara ha detto:

    ricetta a parte che incontra perfettamente i miei gusti, trovo l’idea dello stuzzicadentiindividuaaglio semplicissima e geniale, grazie!

    • xcesca ha detto:

      hehe, quando si usano spezie come la curcuma e il curry risulta sempre difficile individuare il pezzetto di aglio da togliere a fine cottura.. in questo modo si evitano spiacevoli sorprese 😉

  8. Katy ha detto:

    Adoro il curry! Mi piace questa tua versione 🙂 Ma come stanno sostituendo il latte di cocco????!!! Io trovo che sia proprio l’ingrediente magico 😀
    Mi accodo a Barbara: l’idea dello stuzzicadenti nell’aglio è geniale, d’ora in poi la userò sempre 😉

  9. donatella ha detto:

    Questo piatto mi fa pensare alle belle ciotolone che mi mangiavo a Londra! Che bontà, accidenti!

  10. Cinzia T. ha detto:

    che bontà deve essere!!! da provare assolutamente!!!

  11. xcesca ha detto:

    @katy: eh sì, purtroppo anche in Sri Lanka si sta cominciando a consumare molti latticini sebbene non sia nella loro cultura ma piuttosto una cosa importata dall’Inghilterra..
    @donatella: già.. Londra è proprio una città dove si trova di tutto! Il curry proprio lo servono sempre in tante ciotoline, accompagnate da un grande piatto di riso bollito 🙂
    @cinzia: grazie! spero ti piaccia se lo proverai!

  12. Pingback: Fagiolini speziati al latte di cocco | la tana del riccio

  13. giuliafabbri ha detto:

    Reblogged this on giulia fabbri and commented:
    sta sera veg ceetta a casa fabbri 🙂
    grazie per le ricette!

  14. Pingback: La mia dis[PENSA] invasettata sfusa | la tana del riccio

  15. Pingback: Salutiamoci: mangiare bene per stare bene – tofu | la tana del riccio

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...