Pesche Melba tuttafrutta per Salutiamoci!

E potevo mancare all’appuntamento mensile con Salutiamoci? Certo che no!

Una cosa che mi piace proprio di questo “contest” è il fatto che stimola molto l’inventiva, infatti da dei vincoli ben definiti, ma dentro i quali si ha una libertà infinita.. libertà di sconvolgere ricette tradizionali, di inventare da zero qualcosa di nuovo, di riscoprire piatti già salutari nella loro versione originale.

Come vi avevo già anticipato ieri, questo mese l’ingrediente base sono le pesche, ed il contest è ospitato da Brii. Per maggiori info cliccate sul link.

Anche questo mese quindi un ingrediente “semplice”, nel senso che tutti più o meno conoscono una ricetta con le pesche.. la vedo più difficile per il prossimo mese dove, in assenza di alici e sardine nelle mie spese, ci sarà da pensare a qualcosa con le alghe. E questo è un campo in cui non sono molto pratica, ma lo vedo come un nuovo spunto per mettermi alla prova 🙂

Avevo commissionato al moroso una spesa che comprendesse tutti i tipi di pesche in commercio.. poi mi è venuto in mente che la prossima settimana non ci sarò e quindi mangerò questo buonissimo frutto nella mia versione preferita: così com’è!

Ad ogni modo la prima ricetta che mi è venuta in mente sono state le pesche Melba che solo a partire dalle pesche sciroppate non potrebbe far parte di questa raccolta. Ma ho voluto pensare a qualcosa di più, ad una ricetta che comprendesse solo frutta in tutte le sue forme: fresca, concentrata, secca. L’unica eccezione l’ho fatta con un pizzico di vaniglia in polvere.

E visto che le mie pesche erano biologiche, mentre le sbucciavo, mi mangiavo con gusto la dolcissima buccia.

Se vi avanzasse un po’ di crema di mandorle e cocco potete fare come me: aggiungere poca acqua, frullare ancora, filtrare ed ottenere un ottimo latte di mandorle e cocco come avevo fatto qui.

Pesche Melba tuttafrutta

Ingredienti per due porzioni:

una pesca gialla
mezza tazza di lamponi
50 gr di mandorle bianche
50 gr di acqua
un cucchiaio di farina di cocco
una tazzina + 1 cucchiaio di succo concentrato di mela
un pizzico di vaniglia in polvere

Tagliare la pesca a metà e privarla del nocciolo; sbucciarla e mettere i due pezzi in una ciotola coprendoli con la tazzina di succo concentrato di mela.

Lasciar riposare circa mezza giornata rigirandole ogni tanto in modo che si assorba bene il succo.

Cuocere i lamponi coperti per 5 minuti a fuoco bassissimo. Mescolarli bene in modo che si disfino e lasciar raffreddare la salsa.

Frullare le mandorle con la farina di cocco, l’acqua, la vaniglia e un cucchiaio di succo concentrato di mela.

Sgocciolare le pesche mescolando lo sciroppo ottenuto con la purea di lamponi. In un vasetto versare la crema di lamponi, mezza pesca ed una nuvoletta di crema di mandorle fatta con la sac a poche.

Spolverizzare con poca vaniglia.

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in contest, dolci, dolci al cucchiaio, frutta, progetti, salutiamoci!, senza glutine, vegan e contrassegnata con , , . Contrassegna il permalink.

14 risposte a Pesche Melba tuttafrutta per Salutiamoci!

  1. Daria ha detto:

    Che belle e che buone!

  2. stelladisale ha detto:

    mi piace tantissimo questa ricetta! e hai capito il vero spirito di questa iniziativa, stimolare la creatività, uscire dai soliti schemi e divertirsi 🙂

  3. brii ha detto:

    Si, sono d’accordo con Stella.
    Era proprio questo che volevamo.
    Ridendo e scherzando provare cose nuove, rifare cose vecchie in modo nuovo, fare cose mai fatte prima.
    E condividere.
    Grazie di aver partecipato a Salutiamoci.
    baciussss

  4. Sara ha detto:

    un dessert esteticamente bello, ben bilanciato, salutare e goloso…una ricetta perfetta, complimenti!

  5. xcesca ha detto:

    grazie a tutte! aggiungo che condividere e sentire le opinioni di altre persone stimola ancora di più a mettersi in gioco!
    Grazie di essere passate! ❤

  6. Latteementa ha detto:

    Complimenti anche a te per la splendida ricetta! Latte e Menta

  7. Lo ha detto:

    è fantastica questa ricetta tutta frutta….è appagante solo a guardarla…e sai pure io sto qui che penso a cosa combinerò il mese prossimo con le alghe 🙂 ….ci stupiremo da sole ???

  8. xcesca ha detto:

    @latteementa: grazie!!
    @lo: mi piacciono le sfide 🙂 e poi come ci ricorda Stella, le alghe fanno parte dei Magnifici 20. Vedremo cosa ne uscirà, aspetto la tua ricetta!

  9. Felicia ha detto:

    Sei geniale!!!!! che bella ricetta, bella la presentazione…. la voglio. Impossibile resistere davanti ad una coppa così!!!!

  10. Pingback: Ciambelline di pesche piatte e lavanda per Salutiamoci! | la tana del riccio

  11. Pingback: Primo compleanno e un tortone per festeggiare! | la tana del riccio

  12. lacucinadellacapra ha detto:

    mi unisco al coro dei complimenti, davvero una ricetta bellissima, sana e super gustosa 😀

  13. Pingback: Salutiamoci – Le ricette di Agosto (it) | briggishome

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...