Crema di asparagi e cipollotti al latte di mandorla

Mi direte: ancora asparagi??
Scusate, non vorrei essere noiosa e farvi stufare di questo magnifico ingrediente nonostante la sua stagione duri così poco! E` che mi voglio affrettare a pubblicare alcune ricette ben riuscite prima che scompaiano dalla bancarella del verduraio.. mi perdonate?

Questa cremina è nata in un momento in cui il moroso si sentiva abbastanza stravagante da fidarsi a provare qualcosa di nuovo, e gli è pure piaciuta tant’è che sono già due volte che la preparo.

Fino a quando non ho provato questa ricetta per me la crema di asparagi è stata quella cosa liofilizzata dal gusto tutto suo che mia mamma faceva solamente quando andavamo in vacanza con la nostra bellissima roulotte. Non me la sento di demonizzare certi prodotti, sebbene a casa non ci siano mai stati (se non appunto nella casa a due ruote), semplicemente perchè sono legati ad un bel ricordo.

Ad ogni modo questa vi assicuro che è tutt’altra cosa e i gusti delicati e raffinati che caratterizzano i tre ingredienti principali si sposano alla perfezione.

Aggiornamento ad aprile 2013:
Con questa ricetta partecipo a Salutiamoci!, che questo mese sarà mandorloso, ospitato da I paciocchi di Francy.

Aggiornamento a maggio 2014:
Con questa ricetta partecipo a Salutiamoci! con gli asparagi, che questo mese è ospitato da Felicia.

 

Crema di asparagi e cipollotti al latte di mandorla

Ingredienti per due porzioni:

2 cipollotti
mezzo mazzo di asparagi verdi
1 patata media
1 cucchiaio di olio evo
30 gr di mandorle bianche
300 ml di acqua
sale e pepe q.b.
un cucchiaio di mandorle a lamelle
erba cipollina

Mettere in ammollo le mandorle in 150 ml di acqua.

Intanto che si ammorbidiscono affettare i cipollotti e appassirli a fuoco lento nell’olio coprendo con un coperchio. Pulire e tagliare a rondelle anche gli asparagi riservando qualche punta, che sarà cotta al vapore, per la decorazione. Sbucciare ed affettare anche la patata.

Aggiungere gli asparagi e la patata ai cipollotti, rigirare le verdure e continuare la cottura aggiungendo poca acqua se necessario.

Nel frattempo preparare il latte di mandorla: frullare molto finemente le mandorle con la loro acqua di ammollo, una volta ottenuto un composto cremoso aggiungere a filo i restanti 150 ml di acqua continuando a frullare.

Quando le verdure saranno morbide alzare il fuoco e versare a filo il latte di mandorla in modo che non interrompa il bollore. Salare, pepare e proseguire la cottura per altri 5-10 minuti in modo da amalgamare i sapori.

Frullare la crema e servirla con erba cipollina, le mandorle a lamelle e le punte riservate.

Questa voce è stata pubblicata in minestre e zuppe, primi, progetti, salutiamoci!, senza glutine, vegan e contrassegnata con , , , . Contrassegna il permalink.

20 risposte a Crema di asparagi e cipollotti al latte di mandorla

  1. Sara ha detto:

    Ma che buona!! fai bene a pubblicare tante ricette di asparagi, si possono gustare per così poco tempo all’anno…io in questi giorni ne sto abusando!

  2. Attars ha detto:

    Ma che stancarci!!!Fai benissimo a pubblicare tante ricette sugli asparagi, anche perchè personalmente parlando, li ho scoperti da poco, quindi ben vengano tante idee diverse su come prepararli!!

  3. donatella ha detto:

    maddai, ma come fai a inventare sempre cosine così buonine e nuove? che brava, accidenti! e poi non chiedere scusa perché usi a rotta una verdure così sfuggente…

  4. xcesca ha detto:

    @sara: hehe, allora abusiamone pure che poi per altri 10 mesi bisogna fare senza!!😉
    @attars: grazie! è proprio bello imparare ad usare ingredienti nuovi, no? io ho scoperto le taccole!!
    @donatella: è semplice: vedo cosa ho a disposizione, ed a volte le cose sono poche, e cerco di capire se ci possono stare bene insieme, immaginandomi accostamenti nuovi.. è tutto una scoperta e io sono curiosa di natura🙂 PS: e non sempre il risultato è il massimo eh, ma l’importante è provare!

  5. CescaQB ha detto:

    Io non mi stufo mai degli asparagi e poi … se non ne approfittiamo ora …😉
    Golossimo piatto!

  6. ricetteveg.com ha detto:

    No vabbè, è un gioiellino! *___*

  7. Arianna ha detto:

    Che meraviglia!!!!!

  8. xcesca ha detto:

    grazie mille a tutte!!

  9. Felicia ha detto:

    Cremosa, avvolgente, gustosa………. un bellissimo abbinamento😛
    Perfetta!!!!

  10. Katy ha detto:

    Eh beh, questa la mangerei tutta in un baleno! ^____^

  11. Herbs ha detto:

    gli asparagi sono un alimento sacro e come tale non posso che venerare ogni possibile ricetta che ne preveda l’utilizzo (solo da fonti affidabili, però, eh! come il tuo blog😉 )
    hai cambiato anche l’header in loro onore e devo dire che li hai immortalati con uno scatto meraviglioso!

    • xcesca ha detto:

      Che gentile herbs!
      In effetti in questo periodo ne sto consumando parecchi e, oltre che buoni, li trovo proprio belli.. hai proprio ragione, sono un alimento sacro, dei germogli che contengono tanta vitalità🙂

  12. unavnelpiatto ha detto:

    Bellissima questa cremina, a me non annoi, anzi gli asparagi ci piacciono tantissimo che stasera vai di cremina, solo che opto per altra frutta secca perché il moroso non ama le mandorle. Stasera cenetta leggera, ottima ricetta! Grazie ^^

  13. Cinzia T. ha detto:

    Che blog meraviglioso ho scoperto!! ho visto un sacco di bellissime ricette da provare!! davvero complimenti, mi piace un sacco!! anche mia mamma prendeva le buste di crema di asparagi (anche non in vacanza!)… pur essendo abbastanza attenta all’alimentazione… secondo me una volta ci si fidava un po’ di più anche del pre-confezionato-aiuto per mamme che lavorano! cmq mi ricordo che la trovavo deliziosa… questa sarà di sicuro molto più buona…. da provare assolutamente!!

  14. Pingback: Salutiamoci: mangiare bene per stare bene – mandorle | la tana del riccio

  15. Pingback: Salutiamoci: mangiare bene per stare bene – asparagi | la tana del riccio

  16. Pingback: Asparagi – Un mese con salutiamoci | Le delizie di Feli

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...