Panettoncini ai mirtilli rossi

Dai che l’ultimo giorno di queste festività un dolcino ci sta! Tanto per sentire il clima natalizio che in spiaggia è un po’ strano..

Ma ovviamente è un dolce come lo intendo io, non proprio dolce dolce sdolcinato insomma, qualcosa che si mangia volentieri anche a colazione.
In cantina ho scovato degli stampini da panettone di quelli piccoli e bassi, comodissimi perché sono quasi monoporzione in modo da non strafare, e in più si cuociono uniformemente senza rischio di esterno bruciato e interno crudo.
La ricetta è da perfezionare ma a noi è piaciuta (io ne ho assaggiata solo una fettina, meglio andarci piano con i lieviti in questi giorni, sigh!).

Visto che mia cugina mi sta portando direttamente da Barcelona altri arandanos (mirtilli rossi secchi appunto), non mi sono sentita troppo in colpa a finire gli ultimi che avevo in dispensa. E poi l’occasione richiedeva qualcosa di speciale.

Tra mirtilli rossi catalani e “los reyes” quindi, oggi festeggiamo il nostro Natale italo-spagnolo; sì, perché in Spagna c’è la bellissima, secondo me, abitudine di scambiarsi i regali il giorno dell’Epifania, che fino a prova contraria sono i re magi che portano i doni!!
Beh, i doni quest’anno sono consistiti in acquisti fatti in un mercato dello Sri Lanka, ma oggi ci aspetta il dolce semi-tradizionale e il pranzo in famiglia.. meglio di così!

Se come me non avete la farina di mandorle basterà tritare delle mandorle senza pellicina.. io da pigra non avevo voglia di andare in cantina a prendere il robot (in casa non ci sta!) e così ho tritato tutto con il coltello.. si sentono un po’ i pezzettini, ma non mi dispiacciono.

Ultima nota sugli ingredienti: almeno quando utilizzate la buccia di arancia, scegliete quelle biologiche! E se preferite potete usarne il succo per ammorbidire i mirtilli secchi prima di unirli all’impasto.

Sullo sfondo della foto vedete l'”albero” che mia mamma ci ha fatto trovare a casa al nostro rientro e due piccoli soft-tree morbidosi che avevo fatto l’anno scorso. Mi dispiacerà metterli via dopo essermeli goduti per soli 6 giorni!

Panettoncini ai mirtilli rossi

Ingredienti per 5 panettoncini:

200 gr di farina di Manitoba
200 gr di farina 0
100 gr di farina integrale
150 gr di pasta madre
80 gr di olio di mais
140 gr di malto di riso
280 gr di acqua
1 cucchiaino di vaniglia in polvere
un pizzico di cannella in polvere
la buccia grattugiata di un’arancia
70 gr di farina di mandorle
1 tazza di mirtilli rossi secchi
3 cucchiaini di malto aggiuntivi mescolati a 1 cucchiaino di acqua

Sciogliere la pasta madre nell’acqua e impastare a lungo con tutte le farine. Lasciar lievitare in un luogo tiepido fino a che l’impasto non raddoppia o triplica (circa 4-5 ore).

Mescolare olio e malto insieme ed aggiungerli all’impasto insieme agli aromi e alla farina di mandorle. Impastare finché non sarà tutto molto omogeneo e legato. Aggiungere i mirtilli rossi all’impasto in modo che siano distribuiti uniformemente.

Dividere il composto in cinque parti, formare delle palline ripiegando i bordi verso l’interno e adagiarle al centro degli stampi di carta bassi del diametro di 12 cm. Mettere tutto a lievitare in forno spento con un pentolino di acqua bollente fino a quando l’impasto non arriverà quasi al bordo degli stampi.

Scaldare il forno a 200° e infornare per circa 20 minuti. Appena tolti dal forno spennellare con la miscela di malto e acqua.

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in dolci, dolci lievitati, idee regalo, vegan e contrassegnata con , . Contrassegna il permalink.

9 risposte a Panettoncini ai mirtilli rossi

  1. Herbs ha detto:

    che bel panettoncino! e che gentile la tua mamma a farvi trovare l’albero pronto al vostro riento!
    come va lo stomaco? spero che ti sia ripresa del tutto.

  2. Daria ha detto:

    Mmmm, buoni! Mi segno la ricetta per l’anno prossimo! io quest’anno ho provato sia i piccolini vegani che quello grande (dove però ho lasciato 2 uova…) sono venuti molto buoni: una vera soddisfazione!

  3. Chiara Volani ha detto:

    Arandanos in arrivo!!!!

  4. Chiara Volani ha detto:

    Franci dove è che trovi la vaniglia in polvere?

  5. Luby ha detto:

    Troppo carino 🙂
    E sai che buono con i mirtilli !!!

  6. Francesca ha detto:

    Questo panettoncino sembra la fine del mondo, dà proprio l’impressione del soffice ^_^
    Carinissimi anche i soft trees sullo sfondo ^_^

  7. xcesca ha detto:

    @herbs: in effetti ho una mamma d’oro! Purtroppo con lo stomaco va così così.. notte in bianco dopo aver mangiato una pizza a lievitazione naturale senza mozzarella.. sigh!
    @daria: ho visto i tuoi panettoni, erano bellissimi! Gli anni scorsi facevo quelli tradizionali, ed erano perfetti, ma ora mi nauseano un po’.. i gusti che cambiano 😉 Spero che il tuo blog si riprenda presto!!
    @chiara: grazie mille! sei la mia spacciatrice di arandanos di fiducia 😉 La vaniglia in polvere la trovo al biologico, in alternativa ci sono le bacche ma sono un po’ più scomode perché vanno fatte bollire con il liquido che poi vai a usare.. a meno che non se ne faccia un estratto..
    @luby: grazie! effettivamente i mirtilli danno quel qualcosa in più, quel tocco di novità in un dolce quasi-tradizionale che ben si sposa con la buccia di arancia.. e poi sono troppo buoni!
    @francesca: grazie! vado molto fiera dei miei soft tree anche se a cucire sono molto autodidatta!

  8. Katy ha detto:

    Ma quanto è carino?!! E’ perfettamente rotondeggiante, senza spaccature! Me lo tengo buono per il prossimo anno, per un po’ è meglio se limito i dolci (…le ultime parole famose! ^___^)
    Anche i tuoi soft trees sono proprio belli, adoro le decorazioni fatte a mano! 🙂

  9. Riccardo Astolfi ha detto:

    Mi sembrano davvero moooolto interessanti.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...