Composta di pere e camomilla

L’altro giorno in negozio sento una signora dietro lo scaffale che dice “le pere sono buone? ho da preparare la marmellata di pere e camomilla per mia nipote”.. beh, non potevo non provare! Mi ispirava proprio tanto l’abbinamento.

Le pere in effetti erano buone buone, oltre che molto belle, e la camomilla dell’orto di mia mamma è sempre una garanzia, quindi non mi è restato che provare.

Il primo tentativo non e` riuscito un granche`: troppo agar agar e non si sentiva per niente la camomilla. Il secondo e` stato decisamente piu` convincente (e ovviamente vi trascrivo la ricetta dell’esperimento riuscito).

Non ho usato zucchero ma succo concentrato di mele visto che le pere erano già molto dolci di loro. Il risultato è stato una composta non troppo dolce, come piace a me, dal lieve sentore di camomilla.

PS: scusate la foto, ultimamente scarseggiano sia tempo che ore di luce, e il risultato si vede..

Composta di pere e camomilla

Ingredienti per 2 vasetti da 300 gr:

1 kg di pere dolci e mature già pulite
1/2 bicchiere di acqua
il succo di mezzo limone
2 cucchiai di fiori di camomilla
100 gr di succo concentrato di mela
la punta di un cucchiaino di agar agar in polvere

Pulire le pere e tagliarle a cubetti bagnandole man mano con il succo di  limone perché non scuriscano. Metterle in pentola con mezzo bicchiere di acqua e far cuocere a fuoco lento finché non sono molto morbide.

Nel frattempo sbriciolare la meta` dei fiori di camomilla con le dita togliendo le parti più grosse oppure frullarli. I fiori restanti chiuderli molto bene in una garza.

Aggiungere il succo concentrato di mela e i fiori di camomilla (sia la polvere che quelli chiusi nella garza) e far cuocere ancora 10-15 minuti. Infine sciogliere la punta di un cucchiaino di agar agar in qualche cucchiaio di acqua fredda e aggiungere alle pere. Far sobbollire ancora 5-10 minuti.

Togliere la garza di camomilla strizzandola bene, versare la marmellata bollente nei vasetti e chiudere immediatamente. Lasciar raffreddare i vasetti capovolti e infine controllare il sottovuoto con l’assenza del clic-clac del tappo.

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in conserve, conserve dolci, idee regalo, senza glutine, vegan e contrassegnata con , , , . Contrassegna il permalink.

4 risposte a Composta di pere e camomilla

  1. Pingback: Gelatina foresta nera | la tana del riccio

  2. Cinzia T. ha detto:

    che meraviglia, deve essere molto buona e particolare!!!
    però io ho un po’ fifa a fare marmellata/composte in casa… ho paura di avvelenare tutti!!!

    • xcesca ha detto:

      ciao cinzia! Sarà che mia mamma ha sempre fatto marmellate in casa, ma io non mi sono mai fatta tanti problemi e non ho mai avuto spiacevoli sorprese.. 🙂

      • Cinzia T. ha detto:

        sì infatti sono sicura che con questo… perchè invece mia mamma mi ha fatto sempre mille paranoie sul fare le marmellate in casa!!! anche perchè mi dicono che in generale ce ne si accorge quando c’è qualcosa che non va…
        cmq… mi piacerebbe tanto provare…. ma forse il terrorismo psico-marmellatesco è troppo radicato in meeeeeee!!!!!!!!!!!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...