Crema alla zucca e funghi con castagne

Benvenuto Autunno!
Devo ammettere che quest’anno, più degli altri anni, faccio fatica a lasciar scappare via l’estate, avrei ancora voglia di caldo, di gite in montagna, di stare all’aria aperta, di vacanze al caldo, di sandali..

Ad ogni modo i fantastici doni dell’autunno mi consolano..

Nel nostro piccolo orto quest’anno è cresciuta spontanea una pianta di zucca di varietà delica (quella che in assoluto adoro di più) che ci ha regalato degli splendidi frutti. A dir la verità ne erano cresciute tre di piante, una l’abbiamo tenuta, un’altra l’avevo data a mia mamma e la terza avevamo dovuto toglierla per mancanza di spazio. Ad ogni modo la seconda era una zucca di una varietà diversa (quelle lunghe con la buccia chiara). Davvero la natura stupisce ogni volta di più!

Altro ingrediente: i funghi. A me piacciono molto, ma quelli comprati proprio faccio fatica a mangiarli, mi danno l’idea di essere spugne che hanno assorbito tutto il concime usato per farli crescere. E poi cosa c’è di meglio di passare gli ultimi giorni d’estate a raccogliere funghi nel bosco?
Noi avevamo trovato un bel cestino di funghi misti (brise, steccherini, slofe, finferli e finferle, funghi dal sangue..) e per goderne più a lungo possibile li avevo cotti solo con aglio e poco prezzemolo e la loro acqua prima di metterli monoporzione in freezer. Da questo lavoro ne era risultata una bella tazzona di brodo di funghi che mi dispiaceva buttare, e ho pensato bene di utilizzarla in una zuppa che raccogliesse i sapori dell’autunno.

E che dire delle castagne? Semplicemente ne sono golosissima.. solo che mi piacciono solo al forno, o sottoforma di caldarroste. Niente dolci iper-zuccherosi insomma!

Aggiornamento a ottobre 2012:
Con questa ricetta partecipo a Salutiamoci! ospitato da Azabel. Più info le trovate a questo link.

Crema alla zucca e funghi con castagne

Ingredienti per due persone:

una bella fettona di zucca delica
una piccola cipolla dorata
una tazzona colma di acqua di cottura dei funghi (o due pugni di funghi di bosco)
dado vegetale in polvere
qualche ago di rosmarino
7-8 castagne cotte al forno
pepe nero e olio evo

Rosolare in un cucchiaino di olio e uno di acqua la cipolla tagliata sottile e qualche ago di rosmarino. Aggiungere la zucca sbucciata e tagliata a cubetti, lasciare stufare un po’ dopodiché aggiungere il brodo dei funghi bollente (o stufare i funghi assieme alla zucca e bagnare con brodo vegetale). Coprire la pentola e lasciar cuocere a fuoco lento aggiungendo solo gli ultimi 5 minuti il dado vegetale in polvere.

Frullare la minestra, versarla in una ciotola e completare con le castagne sbriciolate, un giro di olio evo e pepe nero.

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in contest, minestre e zuppe, primi, progetti, salutiamoci!, senza glutine, vegan e contrassegnata con , , , . Contrassegna il permalink.

6 risposte a Crema alla zucca e funghi con castagne

  1. Pingback: Insalata autunnale | la tana del riccio

  2. Pingback: Salutiamoci: mangiare bene per stare bene – castagne | la tana del riccio

  3. unavnelpiatto ha detto:

    Ecco me la sono riletta con calma e trovo che sia una ricetta perfetta e deliziosa 😀
    I love autunno ^_^ ❤

  4. Pingback: Salutiamoci: mangiare bene per stare bene – zucca | la tana del riccio

  5. Pingback: RoveretoGreen e i burger di lenticchie per Salutiamoci! | la tana del riccio

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...