Strudel di mele

Ho l’ultima cassetta di mele presa con il GAS da finire perchè le mele stanno appassendo. Così ne approfitto per pubblicare una ricetta che avevo promesso ad una mia amica tedesca. Una tedesca che chiede a me la ricetta dell’apfelstrudel?

Forse non ha bene in mente che la mia versione non è sicuramente tradizionale, anzi, penso che ogni casa abbia la sua versione.
C’è chi lo fa con la pasta sfoglia , chi ci mette gli amaretti, chi ci mette i fiocchetti di burro, chi lo fa in mille versioni tranne che con le mele :)
Il mio preferito è quello semplice semplice, fatto con una pasta matta e.. che fa mia mamma. Eh sì perchè io lo faccio davvero raramente perchè difficilmente mi verrebbe buono come il suo. In casa è anche uno dei nostri dolci preferiti e tre strudel ci durano non più di 24 ore. Naturalmente in questa versione leggera leggera che sfrutta la dolcezza delle mele appassite.

Oggi vi propongo la mia versione, addolcita con poco succo concentrato di mela e fatto con una pasta matta leggera.
Più sotto la versione in spagnolo perchè la possa capire la mia amica e chi altro interessato, e così magari faccio un po’ di esercizio visto che ho paura di dimenticarmi sempre più la lingua!

Strudel di mele

Ingredienti per 3 strudel:

100 gr di farina integrale di farro
200 gr di farina semintegrale di farro
un pizzico di sale
un pizzico di bicarbonato
3 cucchiai di olio evo leggero
3 cucchiai di succo concentrato di mela
acqua q.b.

per il ripieno:

circa 7 mele mature
3 cucchiai di succo concentrato di mela
3 cucchiai di pinoli
3 cucchiai di uvetta
cannella q.b.

In una ciotola mescolare tra loro le farine, il bicarbonato ed il sale. Unire l’olio ed il succo concentrato di mela e l’acqua necessaria ad ottenere un panetto morbino e malleabile.
Coprire e lasciar riposare 30 minuti.

Nel frattempo pulire, sbucciare e tagliare a fettine sottili le mele e mescolarle a uvetta, pinoli e cannella.

Dividere l’impasto in tre. Stendere ogni porzione di impasto ad uno spessore di 1-2 mm a forma di rettangolo. Farcire con le mele ed irrorare con un cucchiaio di succo concentrato di mela.

Richiudere lo strudel ripiegando i due lati liberi dell’impasto sopra il ripieno. Sigillare anche le due estremità superiori.

Disporre gli strudel su una teglia coperta da carta forno e spennellarli con poco succo concentrato di mela. Cuocere in forno caldo a 180°. Nel caso in cui fuoriuscisse del succo dagli strudel, a metà cottura spennellare gli strudel con lo stesso.

Bueno, esta la receta en español que me pedí mi amiga Aline.. la verdad es que creo que no tenga mucho que ver con su versión original pero esta es mi manera de hacerlo, muy sencillo y sobretodo muy ligero así que se pueda comer un strudel entero sin problemas :)

Seguro que hice muchos errores en escribir.. estoy esperando las correcciones!

Strudel de manzanas

Ingredientes para 3 strudel:

100 gr de harina integral de espelta
200 gr de harina semintegral de espelta
una pizca de sal
una pizca de bicarbonato de sodio
3 cucharadas de aceite extra-virgen de oliva suave
3 cucharadas de zumo concentrado de manzanas
agua

para el relleno:

aproximadamente 7 manzanas maduras
3 cucharadas de zumo concentrado de manzana
3 cucharadas de piñones
3 cucharadas de pasas
canela

Mezclar las harinas con el bicarbonato de sodio y la sal. Añadir el aceite, el zumo concentrado de manzana y el agua necesaria para obtener una masa suave.

Cubrir la masa y dejarla reposar unos 30 minutos.

Entretanto pelar las manzanas y cortarlas en lonjas finas; mezclarlas con los piñones, las pasas y una pizca de canela.

Dividir la masa en tres y extenderla a forma de rectángulo a un espesor de 1-2 mm. Rellenar cada rectángulo con las manzanas y rociar con una cucharada de zumo concentrado de manzana.

Doblar la masa de manera de cerrar los strudel.

Poner los strudel en una fuente cubierta con papel para el horno. Pincelar los strudel con un poco mas de zumo concentrado de manzana y cocer en horno a 180°.

About these ads
Questa voce è stata pubblicata in dolci, torte, vegan e contrassegnata con , , , . Contrassegna il permalink.

7 risposte a Strudel di mele

  1. MARI ha detto:

    Adoro lo strudel, secondo me è un dolce passepartout: va bene in ogni stagione e in ogni occasione! La tua versione vegana mi sembra ottima! :-)

  2. Terry ha detto:

    Buono lo strudel di mele! Ottimo con la pasta di farro integrale! Adoro le farine di farro! :)

  3. Misterkappa ha detto:

    Bel post, mi piace! :)

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...